Capelli bianchi per infezioni e stress, ecco le ultime novità al riguardo

-
14/05/2018

I capelli bianchi indice di cattiva salute: i risultati delle ricerche scentifiche

Capelli bianchi per infezioni e stress, ecco le ultime novità al riguardo

I capelli bianchi insorgono inevitabilmente sulla nostra testa, causandoci la consapevolezza che stiamo invecchiando. Ma a volte la comparsa di capelli bianchi sono indici di uno stato di salute non sempre efficiente. Lo stress, le malattie possono far comparire i capelli grigi o bianchi in modo precoce. Non sempre, infatti, i capelli bianchi appaiono con l’avanzare dell’età: a volte notiamo i primi capelli bianchi anche in gioventù.

Questi compaiano, mediamente, intorno ai trent’anni, ma a volte c’è una comparsa precoce, anche prima dei vent’anni o chi è più fortunato, dopo i quaranta. Più delle volte la comparsa è un fenomeno genetico ma a volte può trattarsi di infezioni in corso che provocano questo fenomeno.

Capelli bianchi e infezioni

Una ricerca condotta da National Institutes of Health in collaborazione con l’Università d’Alabama di Birmingham (Stati Uniti) ha evidenziato che il nostro corpo quando deve far fronte ad un’infezione riduce la produzione di cellule che conferiscono il colore ai nostri capelli. Quindi la quantità di capelli ingrigiti che crescono vanno in base a che entità ha l’infezione, tanto è più grave l’infezione tanto più capelli bianchi crescono.


Leggi anche: Whatsapp: ecco come nascondere l’immagine del proprio profilo a uno o più contatti

Nel bulbo dei nostri capelli ci sono le cellule melanociti che producono il colore al capello. Le melanociti vengono prodotte dalle staminali melanocitarie che nel momento in cui cade un capello hanno il compito di produrre nuovi melanociti.

Il sistema immunitario, hanno scoperto, che è sempre più coinvolto nella comparse dei capelli bianchi, infatti, quando c’è un eccesso di interferoni, viene condizionata la Mitf, una proteina importante per il funzionamento dei melanociti. La Mitf , come hanno scoperto gli scienziati, è coinvolta in numerose funzioni cellulari dei melanociti, se qualcosa non funzionasse al meglio queste determinerebbero la comparsa dei capelli bianchi durante un’infezione.

Capelli bianchi e patologie cardiache

Uno studio dell’European Society of Cardiology, del 2017, ha evidenziato un probabile collegamento tra capelli grigi e rischi di patologie cardiache. Anche uno studio dell’Università del Cairo (Egitto) ha evidenziato che chi soffre di aterosclerosi è predisposto ai capelli bianchi.

Capelli bianchi e lo stress

Uno stile di vita sbagliato, l’alimentazione, l’inquinamento possono determinare e anticipare la crescita dei capelli grigi. All’interno del follicolo vengono rilasciati ossigeno e altre sostanze che possono farlo ossidare e quindi non produrre più il pigmento del capello. Uno stile di vita errato può determinare una crescita di questi come anche una dieta non equilibrata e fa la sua parte anche il vizio del fumo. Queste cause spesse volte non portano soltanto ai capelli bianchi ma anche all’atrofia del bulbo e quindi alla caduta del capello stesso