Carta di identità elettronica: tempi di attesa troppo lunghi

Carta d’identità elettronica: i cittadini denunciano tempi di attesa infiniti e gravi inefficienze nel sistema di prenotazioni online.

Nonostante la carta d’identità elettronica (CIE) sia ormai attiva in numerosi comuni italiani, l’iter di richiesta del nuovo documento continua ad essere a dir poco complesso. Alle procedure caotiche si aggiunge un primo e principale ostacolo, rappresentato dal sistema di prenotazione online: da mesi riceviamo segnalazioni da parte dei cittadini, che denunciano il funzionamento non certo ottimale del portale, gestito dal Ministero dell’Interno, attraverso cui è possibile prendere appuntamento presso gli uffici comunali per ottenere la CIE. Non solo i tempi di risposta del sito sono estremamente lenti, ma il calendario degli appuntamenti è di fatto intasato: a Roma, ad esempio, è pressoché impossibile trovare un posto libero prima del mese di ottobre. Si tratta di un problema che sta creando enormi disagi a migliaia di cittadini, soprattutto a ridosso delle vacanze estive, quando in molti si preoccupano di rinnovare i documenti in vista della partenza.

CIE La carta d’identità cartacea sarà sostituita con quella elettronica per tutti ecco quando

Carta identità elettronica: attenzione al Comune per il rilascio occorre prenotazione

Ancora una volta, purtroppo, ci troviamo a rilevare una grave inefficienza nella nostra Pubblica Amministrazione. Come Federconsumatori chiediamo che si intervenga subito per porre rimedio ad una situazione intollerabile e per fornire ai cittadini un servizio efficace in tempi ragionevoli.

 

 

Ufficio Stampa

Federconsumatori Nazionale

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.