Chatta su Facebook e la figlia di 6 mesi annega, la mamma adesso rischia 9 anni di galera

Inimmaginabile pensare che una bimba di soli 6 mesi annega perché la sua mamma era concentrata a chattare su Facebook, invece è tutto vero

Muore a 6 mesi annegata nella vasca da bagno

Kayla L., mamma di una bambina di soli 6 mesi è stata fermata e arrestata dalla polizia israeliana a Tel Aviv. La donna è stata accusata di aver chattato su Facebook mentre la sua piccola bambina moriva annegata nella vasca da bagno della loro abitazione.

Leggi anche: Ragazza muore dopo che ha ‘’respirato’’ per mesi la muffa in università

Kayla, mamma della piccola di 6 mesi ha 23 anni e adesso dovrà rispondere per la morte della sua piccola Naomi. Pochi minuti di distrazione sono bastati per la piccola Naomi, mentre affogava nella vasca da bagno, sua mamma era troppo pressa a chattare su Facebook.

Ecco il caso

Quando la donna è andata a vedere dove stava la sua piccola ormai era troppo tardi, Naomi dopo una settimana di coma muore, per lei non c’era più niente da fare.

La polizia sta indagando, inoltre il telefono della donna è stato sottoposto ad una perizia, per vedere se in quei minuti di distrazione della mamma stava chattando, scordandosi completamente della sua piccola.

Ilan L., il padre della piccola Naomi ha confermato che adesso la polizia sta controllando i loro smartphone.

Kayla L., si è trasferita da Londra a Tel Aviv da diversi anni, adesso la coppia ha un’altra figlia, di due anni, ma le cose non sono andate proprio bene, attualmente sono separati.

Il nostro consiglio è quello di tenere d’occhio i propri bambini, perché bastano veramente pochi secondi per produrre una tragedia. Non è una passeggiata fare la mamma e a volte possono capitare disgrazie proprio davanti ai nostri occhi, figuriamoci nei momenti di distrazione. Il caso della piccola Naomi ci lascia tutti senza parole, non si può morire a 6 mesi per una distrazione dei genitori..

Leggi anche: Dopo i lavaggi nasali con l’acqua del rubinetto muore infettata dall’ameba

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.