Arriva il ripara buche: il camion che tappa le “cavità” sull’asfalto, in tempi da record

-
06/04/2018

Ecco il camion che farà risplendere tante città, ripara le buche utilizzando un tempo da record a costi bassi.

Arriva il ripara buche: il camion che tappa le “cavità” sull’asfalto, in tempi da record

Altro che una soluzione, sembra la rivoluzione del secolo. Il video virale su youtube del camion ripara buche con tempi da record. L’evoluzione della tecnologia non trova confini, a ideare questo automezzo il design russo Dahir Insaat, che propone delle super soluzioni ultra innovative realizzate per armonizzarsi nelle città del futuro.

Il camion del futuro l’evoluzione oltre confine

Quando la rivoluzione tecnologia si apre mostrando tutta la sua bellezza i risultati non tardano ad arrivare. La maestranza di questo mezzo nasce per identificare le buche presenti nell’asfalto e in poco meno di 5 minuti intervenire adoperandosi con la riparazione.

Quale sarà il suo funzionamento?

È stato progettato per individuare le buche, presenti sull’asfalto e intervenire risistemando il manto stradale. Sostanzialmente, prima provvede a scavare nell’interno della buca, lavorando sull’apposito punto di strada danneggiato, poi si adopera per colmare il vuoto creato dalla voragine. Concludendo l’operazione con del materiale particolare innovativo, che diffonde sulla superficie formando un guscio. Praticamente, con un tocco tappa il buco.

Quanto costerà tutto il procedimento?

Gli studiosi parlano di un notevole abbattimento dei costi. È stato stimato che i Comuni riuscirebbero a risparmiare tantissimo. In quanto, utilizzando questo speciale automezzo, il costo dell’intervento sulle buche, risulterebbe essere molto al di sotto delle attuali voci di spese per riparazioni registrate nei bilanci annuali comunali. Tutto sommato, si tratta di un progetto rivoluzionario che farebbe risparmiare fior di quattrini alle casse di svariante città.

 

Leggi anche:

Ikea Rivoluziona Il Menù Nel Fast Food Con 3 Specialità A Base D’insetti E Alghe