Condivide un video hard con i suoi amici, ecco come reagisce la fidanzata.

-
26/04/2018

Condivide video erotico con gli amici, la fidanzata reagisce cosi:

Condivide un video hard con i suoi amici, ecco come reagisce la fidanzata.

La condivisione dei video erotici personali, ancora una volta torna a fare polemica e sopratutto crea grave conseguenze. Il fidanzato di Brenda Barattini fa vedere ai suoi amici un video hard violando la privacy della giovane fidanzata, questa si ribella e gli taglia i genitali con una forbice da giardino.

Sembra un film horror, invece è propria una storia vera. Succede tutto Cordoba, in Argentina. Brenda Barattini una ragazza di 26 anni di professione architetto, in piena notte taglia il 90% dei genitali al ragazzo ‘’traditore’’. Brenda è stata presa dal panico e dalla vergogna quando scopre che il proprio fidanzato ha mostrato ai suoi amici un loro video intimo.

Questo crudele gesto della giovane ragazza scatena tanta polemica in web, e la sua confessione dal carcere sudamericano ci lascia senza parole.

‘’ Mi sono sentita male quando ho scoperto la brutta notizia, mi fidavo di lui ciecamente e non auguro a nessuno di passare la vergogna che sto passando io adesso. Non dovevo fare quello che ho fatto, ma mi sono sentita ferita e vergognata’’ spiega Brenda Barattini in un’intervista per un giornale locale.

Inizialmente la ragazza aveva dichiarato alla polizia che ha solo cercato di difendersi, il suo ragazzo voleva farli del male, voleva violentarla. In seguito, una volta portata nel carcere, ha deciso di dire tutta la verità, e prendersi le responsabilità. Aveva sparso il sangue del fidanzato Sergio Fernandez, musicista di 40 anni, ovunque dentro casa, sembrava impazzita. Solo dopo l’accaduto, Brenda, ha cominciato a fuggire e chiedere aiuto, fondamentalmente non voleva che gli succedeva qualcosa di male al fidanzato.

Adesso la vittima, Sergio Fernandez, dovrà sottoporsi ad una serie interminabile di interventi chirurgici, dopo la crudele mutilazione, sostiene il legale del 40 enne, Felipe Trucco.

Nessuno potrebbe dare la certezza che l’uomo ferito ai genitali, potrà continuare ad avere una vita normale.