Cose che hai in casa che potrebbero valere una fortuna: ecco quali sono

Cose che potresti avere in casa e che potrebbero fruttarti un bel gruzzolo.

Siamo sempre tutti un pò nostalgici e tendiamo a non buttare mai via del tutto le cose del nostro passato stipandole in cantina o in soffitta come ricordi. Molte volte, però, questi ricordi potrebbero trasformarsi in un vero e proprio tesoretto facendo parte, senza che lo sappiamo, di oggetti da collezione per i quali i patiti potrebbero pagare una vera e propria fortuna.

Vecchi album di figurine di quando eravamo bambini, vecchi videogiochi, peluches. Vediamo quali sono gli oggetti più richiesti dai collezionisti e quali potresti vendere guadagnando un bel gruzzolo.

Game Boy Nintendo

Il primo Game Boy Nintendo, distribuito nei negozi tra il il 1989 e il 1990 è diventato un pezzo da collezione. Se hai tenuto da parte il tuo potresti pensare di venderlo all’asta dove, in alcuni casi è arrivato anche a cifre come 110 euro. Ma anche altre vecchie console di giochi sono molto ricercate, vale sempre la pena provare a venderle all’asta o chiedere una valutazione gratuita a degli esperti del settore.

Millenium Falcon LEGO

Parliamo di quello distribuito nel 2007 da 5197 pezzi che in alcune aste ha raggiunto la considerevole somma di 4700 euro. Non si tratta di un pezzo veramente vintage ma a quanto pare è molto ricercato dai collezionisti di Lego appassionti di Star Wars. Se hai anche altri set Lego da collezione in soffitta potresti aver trovato un piccolo tesoro.

Orsacchiotti Steiff

Si tratta di el’azienda più conosciuta al mondo produttrice di peluche e potresti aver posseduto un peluches Steiff senza saperlo. E’ nota per aver inventato il classico orsacchiotto e pensate che un singolo orsachiotto di questa marca è stato venduto all’asta del 53mila euro. Cerca tra i tuoi vecchi peluches…magari hai una fortuna senza saperlo.

calciatoriVecchi modellini di trenini

Trenini e macchinine: i modellini possono raggiungere cifre esorbitanti in base a diversi fattori come la rarità, l’età, le condizioni, il modello. Per i trenini  i più ricercati sono quelli prodotti negli anni 40 e 50 anche se non è facile stabilire il loro valore.

Album Panini

Gli album Panini hanno iniziato ad essere distribuiti nel 1970 per collezionare le figurine dei calciatori della Coppa del Mondo di Calcio creando una vera e propria cascata di ricordi per ogni bambino dell’epoca. Il primo album Panini del 1970  valgono circa 2500 euro.

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.