Fire and Fury, il libro su Trump, un ‘bimbo capriccioso’ che il suo staff considera un idiota

-
07/01/2018

Il libro di Wolff getta Donald Trump in pasto ai media affermando che il suo staff lo definisce un idiota e che le sue capacità mentali sono messe in dubbio anche dalla moglie.

Fire and Fury, il libro su Trump, un ‘bimbo capriccioso’ che il suo staff considera un idiota

Il libro “Fire and Fury: inside the Trum White House” pubblicato nei giorni scorsi da Michael Wolff sta scuotendo la Casa Bianca: l’imperatore Donald Trump non è nudo, ma semplicemente è un idiota secondo il suo staff e quanto riporta Wolff sul suo libro.

Il libro, ovviamente, ha fatto infuriare il presidente americano e il suo staff ha cercato di difendersi: il segretario di Stato Rex Tillerson afferma di non aver mai messo in dubbio l’adeguatezza mentale del Presidente “Non ho alcun motivo di mettere in dubbio la sua adeguatezza mentale”, ha dichiarato affermando di voler mantenere il suo incarico per tutto l’anno. Nbc News, però, lo scorso ottobre aveva riportato che nel corso di un incontro al Pentagono Tillerson aveva definito Trump un “deficiente”.

Un libro scomodo per Donald Trump

Donald Trump si difende dal libro twittando nel cuore della notte “Zero accesso alla Casa Bianca per lui. Mai parlato con Michael Wolff. Il suo libro è pieno di bugie, false rappresentazioni e fonti che non esistono”.

Il libro di Wolff è sicuramente imbarazzante per Trump e la sua famiglia e anche se il Presidente non è riuscito a bloccare l’uscita del volume cerca di smentirne il contenuto. A sua volta, però, Wolff dice la sua in interviste Tv dove afferma “Certo che ho parlato col presidente. Che abbia capito che era un’intervista o meno, non lo so, ma non era ‘off the record’. Ho trascorso circa tre ore con lui nel corso della campagna e alla Casa Bianca” e rincara la dose aggiungendo La mia credibilità viene messa in dubbio da un uomo che ha meno credibilità, forse, di chiunque abbia mai camminato sulla terra finora. Quest’uomo non legge. Non ascolta. È come un flipper. Il 100% delle persone che lo circondano, il genero Jared Kushner, Ivanka, mettono in dubbio la sua capacità di governare. Tutti lo hanno descritto allo stesso modo, dicono che è come un bambino. Intendono dire che ha bisogno di gratificazione immediata. Tutto ruota intorno a lui. Dicono che è un cretino, un idiota”.


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Intanto il libro di Wolff va a ruba sia nelle librerie che su Amazon: la scenografia impietosa del primo anno di presidenza Trump incuriosisce e i media sono a caccia di ulteriori dettagli non rivelati nel volume.