Il movimento delle Sardine inizia a piacere a molti Vip

-
17/12/2019

Sardine, ecco il movimento che inizia a piacere ai Vip italiani e stranieri.

Il movimento delle Sardine inizia a piacere a molti Vip

Il movimento di protesta delle sardine, che sta riempendo tutte le piazze d’Italia con manifestazioni anti-Salvini, sta iniziando a piacere a molti personaggi famosi dello spettacolo e della cultura italiani e stranieri.

Vediamo chi sono i Vip che iniziano a schierarsi con il movimento delle sardine

Ilaria Cucchi: presente alla manifestazione a Ferrara dichiara di condividere le simili battaglie per i diritti umani e per quelli dei più deboli.

Alessandro Gassman: da coraggio al movimento perché i giovani oggi sono il paese.

Michele Santoro: dichiara simpatia alle sardine, secondo il giornalista questo movimento ha ridato sole alle piazze, dando energia alla democrazia, hanno portato allegria in un modo colorato e senza insultare, fino ad oggi nelle piazze non ci sono mai stati slogan aggressivi.

Francesca Pascale: gli sembra di ritornare alla rivoluzione liberale di Berlusconi, è un movimento giovanile, spontaneo, non va sottovalutato e va guardato con rispetto.

Liam Cunningham: con dei tweet manda sempre messaggi di sostegno al movimento, all’ultima manifestazione di Roma ha twittato in italiano “forza Italia”

Alessandro Cecchi Paone: in una sua intervista da il suo pieno appoggio alle sardine.

Erri De Luca: dichiara in un’intervista che ha tanta voglia di imparare da questi giovani una lezione di politica.

Paola Turci: dichiara in un’intervista che il movimento delle Sardine sta lanciando un messaggio di democrazia e civiltà, il ruolo che stanno svolgendo, e anche bene, è quello di riempire le piazze di gente in modo civile.

Alba Parietti: l’artista dichiara di averli incontrati e di averci parlato, li definisce freschi e puliti, sono tutti giovani e hanno la sua solidarietà.

Roberto Saviano: ha raccontato la sua esperienza partecipando alla manifestazione di Milano, e ha definito la piazza senza nessun leader una cosa eccezionale.

Patti Smith: al concerto a Ravenna del 4 dicembre la cantante si è presentata con una giacca e con in bella evidenza una sardina cucita sopra, e ha invogliato il movimento a continuare a combattere.

Kasia Smutniak: curioso il tweet mandato da Kasia pubblicando una foto della manifestazione di Roma con su scritto “Roma non abbocca” e “Roma non si Lega”.

Isabella Ferrari: dichiara di essere andata per curiosità a San Giovanni e lo definisce un fenomeno sorprendente con un grande senso di pace, una vera rarità.

Renzo Piano: dichiara che in Italia ci sono molti problemi dovuti alle infrastrutture, se questo movimento riuscisse a risolvere un po di problemi cosa ci sarebbe di male.