Il navigatore GPS uccide, consiglia una manovra sbagliata, muore un’intera famiglia

-
04/04/2018

Fanno un’inversione a U consigliata dal navigatore e muoio quattro persone, ecco dove e com’è successo…

Il navigatore GPS uccide, consiglia una manovra sbagliata, muore un’intera famiglia

Il navigatore GPS consiglia un’inversione a U e muore un’intera famiglia inglese composta da quattro persone.

Lunedì in Florida un’Intra famiglia ha perso la vita, dopo che l’auto su cui stava viaggiando è stata travolta da un pick-up. La manovra pericolosa, dell’inversione a U, era stata suggerita dal navigatore GPS.

La polizia di Titusville, ha approfondito il caso dopo i rilevamenti effettuati e constatato che era stato il navigatore a consigliare una manovra errata.

Navogatore GPS: il caso

Adam Stephenson, 30 anni, di Bristol, era alla guida di una berlina a noleggio mentre insieme alla moglie Maryanne, 29 anni, e ai suoi genitori Brian, 66, e Sheralyn Stephenson, 56, tornava verso la casa presa in affitto per le vacanze a Davenport dopo aver assistito al lancio del razzo SpaceX Falcon 9 a Cape Canaveral.

Il navigatore GPS dell’automobile, a causa di un incidente sulla strada lungo il tragitto, ha suggerito agli Stephenson di fare inversione a U quando si trovavano sulla statale SR 405, una strada a due carreggiate. Secondo la ricostruzione della polizia, la manovra è stata effettuata ad un incrocio, la berlina ha tagliato la strada a un pick-up che sopraggiungeva in senso contrario e che l’ha travolta.

L’impatto è stato fatale per la famiglia inglese, il conducente del pick-up, un 28enne della zona, è stato invece condotto in ospedale con ferite tali da non metterne in pericolo la vita.

Fox13 il vice sceriffo del dipartimento di polizia di Titusville, Todd Hutchinson, ha dichiarato: “Erano stati reindirizzati dal GPS, che gli diceva di fare inversione a U, ma sfortunatamente non hanno visto il traffico che sopraggiungeva in senso contrario”. Ha aggiunto: “l’impatto è stato molto violento e tutta la famiglia è morta sul colpo”.

Ormai i navigatori GPS, sono un valido aiuto e considerati indispensabili, ma bisogna stare molto attenti, non bisogna affidarsi completamente alle loro indicazioni. Devo essere considerati semplici ausiliari di guida, non bisogna mai perdere l’attenzione sulla strada e non fare mosse azzardate. Ricordiamo che il più delle volte le mappe non sono aggiornate o presentano errori di programmazione.


Leggi anche: Pensioni anticipate e Legge di bilancio 2021: si punta al contratto di espansione oltre ad APE sociale e Opzione Donna

Leggi anche: Scimmia rapisce e uccide un neonato, una storia incredibile