Immigrazione, gommoni avariati e traffico umano: alcune considerazioni

-
07/07/2019

Lettera aperta di una lettrice sull’immigrazione e sui barconi che puntualmente entrano in avaria vicino alle coste italiane.

Immigrazione, gommoni avariati e traffico umano: alcune considerazioni

Pubblichiamo integralmente una lettera aperta giunta da una lettrice affezionata che non è la prima volta che ci da il suo punto di vista al riguardo. Si parla questa volta di immigrazione, barconi e gommoni con immigrati clandestini. Ci sono delle organizzazioni che lucrano sulla questione degli immigrati? Leggiamo l’interessante intervento della nostra lettrice.

Immigrazione e barconi avariati

Quanti gommoni avariati arriveranno? Rebus   in questa estate ancora lunga tutte le Ong pronte al salvataggio   ribadisco armare una  nave non costa 2 cent.  Chi sono questi mecenati? Gli immigrati non partiranno all’arrembaggio dall’ Africa, qualcuno organizza!  Questa è una grande impresa  costituita ad hoc  che fa girare  soldi  in gran quantità.

Se fossi un ‘africano  e  fossi  veramente povero  non sarei in possesso di 3000 o 4000  euro anzi se fossi in possesso  di tale somma vivrei benino,  ci  vive in Italia molta gente, altra domanda scappano da guerra?  Se così fosse andrei in un stato africano vicino senza partire   all’arrembaggio lasciando il  mio continente,   possibile che i gommoni sono tutte carrette ?

No sono gli immigrati stessi che all’avvicinarsi di navi o Ong mettono in avaria le imbarcazioni.

 Penso che in Europa  qualcuno parta  e va in Africa a convincere   che in Europa  puoi mangiare,  bere e andare a spasso il paese del BENGODI è l’Europa  e così continuare i loro loschi traffici Altra ipotesi, che l’ISIS   o altri paesi arabi per poter invadere e islamizzare l’occidente  abbia trovato questo metodo  efficace finanziando questo fraffico     confidando che i cristiani. BUONISTI  COLMI DI CARITÀ E UMANITÀ  facessero  proprio a doc per il loro obbiettivo     senza colpo ferire  e spendendo una somma esigua  Non  parlo a nome di…….. Nessun  potere politico mi rappresenta    ma parlo da persona di buon senso che cerca di comprendere e capire   


Leggi anche: Pensione di reversibilità e convivenza: indispensabile l’unione civile

Anna Maria  D.  un cordiale saluto