Istruzione: due concorsi per l’infanzia e primaria, ma non in tutte le regioni

I due concorsi

Il Ministero dell’Istruzione ha bandito due concorsi per infanzia e per la scuola primaria: uno straordinario riservato a coloro che posseggono il diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 o laurea in SFP e due annualità di servizio specifiche negli ultimi otto anni e uno ordinario al quale potranno accedere tutti gli abilitati, indipendentemente dal servizio svolto.

Concorsi in tutte le regioni?

Una peculiarità riguarda il secondo dei due concorsi è che non verrà bandito in tutte le regioni, cosa confermata dalla Gilda e dalla FLC CGIL, a differenza invece del primo, a cui vi si potrà accedere in ogni regione. Questa notizia, però, andrebbe in contrasto con un post scritto lo scorso 20 agosto su Facebook da parte del Senatore Pittoni, esponente della Lega, nonchè Presidente della VII Commissione Cultura del Senato , in cui veniva detto che “Il concorso straordinario per scuola primaria e infanzia riguarderà TUTTE le regioni. Come pure i prossimi ordinari.” In seguito, aveva poi spiegato le motivazioni di tale scelta.

“È vero che ci sono realtà con graduatorie infinite e poco cambierebbe l’eventuale potenziamento infanzia o il tempo pieno al Sud (per ottenere i quali comunque lavoreremo). Nel caso sta al singolo valutare se non convenga spostarsi o guardare ad altri sbocchi professionali. Dove le graduatorie sono stracolme, nessuno mi convincerà a prendere in giro i precari raccontando che saranno comunque tutti assunti… “

Dato che la confusione non è poca in merito al secondo dei due concorsi, speriamo di avere ulteriori notizie e di conoscere le decisioni finali. E’ infatti intenzione del Ministero di rispettare la data del 10 ottobre per il decreto con tempi e modalità del bando.

Istruzione: due concorsi per l’infanzia e primaria, ma non in tutte le regioni ultima modifica: 2018-09-16T09:00:29+00:00 da Katia Russo

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.