La pellicola vegetale che prolunga la durata di frutta e verdura, ecco come funziona

-
22/10/2018

Edipeel, una pellicola che protegge gli alimenti ecco di cosa si tratta

La pellicola vegetale che prolunga la durata di frutta e verdura, ecco come funziona

Si tratta di una semplice buccia prodotta da scarti vegetali, che si applica sulla superficie dell’ortofrutta già raccolta per triplicarne in modo naturale la shelf-life. Questo tipo di pellicola si chiama Edipeel e a quanto pare si dimostra essere una vera e propria innovazione.

Edipeel è stato approvato dalla FDA e sta cominciando a fare la sua apparizione in alcune località degli Stati Uniti

Essenzialmente, Edipeel fornisce una specie di barriera che tra l’altro rallenta la velocità con cui l’acqua evapora dai prodotti e rallenta la velocità con cui l’ossigeno entra in un prodotto.

L’idea è stata ideata da James Rogers, ricercatore di materiali presso l’Università della California. Mentre lavorava principalmente con l’acciaio e la plastica nella produzione di celle solari, a un certo punto ha iniziato a chiedersi perché viviamo in un mondo in cui cresciamo così tanto, e allo stesso tempo così tante persone soffrono ancora la fame. Il problema deve essere nella distribuzione, ha deciso, e nella durata limitata del cibo fresco.

Edipeel, una vera e propria innovazioneIn poche parole, Edipeel impedisce all’acqua di uscire e all’ossigeno di entrare nei prodotti, mentre Invisipeel serve a tenere lontani gli insetti (sono entrambi processi che fanno decadere la produzione). Per ottenere i benefici di entrambi i prodotti, è necessario applicare entrambi.

Leggi anche: L’Orto del Nonno: la rivoluzione dell’agricoltura naturale

I prodotti ricoperti da questo rivestimento commestibile invisibile a base vegetale rimangono freschi il doppio del tempo.

Una delle grandi e utili innovazioni nella riduzione degli sprechi alimentari e nell’aumento delle forniture alimentari è avvenuta attraverso migliori tecniche di conservazione degli alimenti. Questa volta Edipeel, è riuscito ad ottenere un ottimo risultato. I prodotti rimangono freschi più a lungo, aumentando drasticamente il tempo e il raggio di spedizione per i produttori di alimenti freschi, il che riduce gli sprechi di cibo e acqua attraverso la filiera alimentare.


Leggi anche: Bonus casa 2022: proroga, agevolazioni e legge di bilancio