La Roma diventa arbitra del campionato

-
29/04/2018

La Roma diventa arbitra del campionato

Negli anticipi di ieri inizia la Roma, che, nonostante fosse ridotta in 10 dall’arbitro, dispone facilmente, 4-1, del Chievo che con questa sconfitta resta sempre più invischiato in zona retrocessione.

Tocca poi all’Inter contro la Juventus davanti al suo pubblico, in uno stadio strapieno, cercare l’impresa contro la capolista.

Passa la Juventus nel primo tempo  e sull’1-0 viene anche espulso Vecino: in 11 contro 10 la partita sembra finita.

Scrive un tifoso alla fine della partita: “Ma perché quando si gioca con la juve si è sempre in almeno uno in meno ?
Il fallo di Pianic era diverso di quello di Vicino ? Non meritava almeno un giallo ? e sarebbe stato il secondo “….

Ma l’Inter non ci sta, si ricompatta e prima pareggia con Icardi e poi effettua il sorpasso su autorete di Barzagli.

Ancora una volta sembra finita ma all”87  Skriniar pareggia l’errore del difensore bianconero e ristabilisce l’equlibrio, poi Higuain regala la vittoria di testa.

Napoli spedito a -4, la zona Champions si allontana dall’Inter.

Adesso solo la Roma davanti al suo pubblico può scucire lo scudetto dalle maglie bianconere sempre che domani il Napoli non pareggi, altrimenti per via della differenza reti la Juventus potrebbe anche permettersi di perdere a Roma.