Leccato dal proprio cane, contrae una rara infezione e muore a 63 anni

-
01/12/2019

Un signore tedesco muore a 63 anni solo per essere stato leccato dal suo cane contraendo un virus.

Leccato dal proprio cane, contrae una rara infezione e muore a 63 anni

È accaduto in Germania, un 63enne viene leccato dal proprio cane e contrae una rara infezione, è un caso molto anomalo ma ci impone di fare molta attenzione e prendere delle precauzioni. Questa rara infezione solitamente viene trasmessa tramite il morso dell’animale, ma in questa occasione è bastato essere leccato dal cane, fate voi.

Muore contraendo una grave infezione facendosi leccare dal suo stesso cane

Questo signore tedesco, 63 anni, è stato lo sfortunato protagonista di questo raro episodio; l’uomo dopo aver avuto per tre giorni una febbre forte si è recato in ospedale, in questa occasione sono stati notati dagli infermieri i seguenti sintomi, fiato corto e delle macchie sulla pelle, su gambe e sul viso e ancora dei forti dolori muscolari.

Ricoverato gli sono state fatte delle analisi, e gli è stato riscontrato il Capnocytophaga canimorsus, un batterio presente nella bocca di gatti e cani, trasmettibile solo tramite un morso di un animale, cosa non avvenuta, era stato solo leccato. Purtroppo questa infezione non ha dato scampo allo sfortunato signore, in 16 giorni di degenza è morto. Le cause sono state: innanzitutto le macchie gli hanno ricoperto tutto il corpo, le complicanze sono state paralisi intestinale, insufficienza epatica, insufficienza renale, infine un arresto cardiaco che ha determinato la ventilazione artificiale, generando un edema cerebrale con il quale è stata dichiarata la sua morte.

Anni fa c’era stato un altro caso simile della medesima infezione, il soggetto non era morto ma gli erano state amputate le braccia, le gambe e addirittura il naso, sempre per essere stato solo leccato dal proprio cane.

La raccomandazione a tutti i possessori di cani e gatti e di fare molta attenzione, si verificano pochi casi al mondo, ma stare attenti può essere sempre un bene, nel caso, e speriamo di no, accusino dei sintomi influenzali un pò inusuali, rivolgersi ad un medico e farsi controllare.

Trombosi: riconoscerne subito i sintomi è importante