Legge di Bilancio: cambiamenti anche per il canone Rai, le novità

La Legge di Bilancio 2019 prevede dei cambiamenti anche per il tanto temuto canone Rai. Che novità spettano ai cittadini italiani?

La Legge di Bilancio 2019 prevede dei cambiamenti anche per il tanto temuto canone Rai. Che novità spettano ai cittadini italiani?

Canone Rai 2019

Nella bozza della Legge di Bilancio 2019 c’è spazio anche per il canone Rai, tanto temuto e rigettato dai cittadini italiani. La tassa, infatti, rientra tra quelle meno pagate in Italia, tant’è che da luglio 2016 è stata integrata nella bolletta dell’elettricità. Chiunque abbia una fornitura elettrica, di conseguenza paga il canone, il cui importo è rateizzato in 10 mesi (da gennaio a ottobre).

Già questa novità aveva destabilizzato i consumatori italiani, costretti da allora a pagare il canone Rai insieme alla bolletta della luce. Questa decisione era stata presa proprio per contrastare l’evasione del pagamento questa imposta, che certamente non spetta a chi non possiede apparecchi televisivi nella propria abitazione. Eppure, le novità riguardanti il canone non finiscono qui.

Importo del canoneLegge di Bilancio: cambiamenti anche per il canone Rai, le novità

Nonostante se ne sia parlato molto e gli italiani lo desiderino da svariati anni, la Legge di Bilancio non prevede l’abolizione, nè tantomeno la riduzione dell’importo del canone Rai. Spesso, infatti, al Governo se n’era parlato, ma le novità previste non sono eccezionali.

Difatti, la Legge di Bilancio conferma semplicemente l’importo della tassa, che resta intorno ai 90 euro annuali in bolletta. Viene confermata, inoltre, anche l’esenzione di cui possono beneficiare alcuni soggetti in particolare.

Esenzione canone Rai

Nella Legge di Bilancio, dunque, sarà confermata l’esenzione dal pagamento del canone Rai per i soggetti che ne hanno diritto:

  • over 75 con reddito annuo inferiore agli 8.000 euro;
  • agenti diplomatici;
  • funzionari o impiegati consolari;
  • militari di cittadinanza non italiana;
  • personale civile non residente in Italia, di cittadinanza non italiana appartenenti alle forze NATO situate in Italia.

Sara Gatto

Ciao a tutti! Sono Sara, ho 20 anni e sono una studentessa. Il mondo della comunicazione è ciò che più mi interessa, in particolare il cinema, la musica e l'arte in generale. Spero che i miei articoli vi siano d'aiuto e che, oltre la curiosità, siano capaci di alimentare i vostri interessi.