Matera in Puglia? Emiliano spiega la gaffe di Di Maio

-
11/09/2018

Negli ultimi giorni il vicepremier Luigi Di Maio, secondo la stampa, avrebbe commesso un’altra gaffe per la questione Puglia-Matera, ma il governatore Emiliano ci spiega la verità.

Matera in Puglia? Emiliano spiega la gaffe di Di Maio

Il ministro del lavoro e dello sviluppo economico, Luigi Di Maio, è ancora una volta protagonista di una situazione piuttosto comica. Secondo alcune fonti, il vicepremier avrebbe ritenuto che Matera si trovasse in Puglia e non in Basilicata. Poco dopo, il caso Matera-Puglia è stato nominato come l’ennesima gaffe del vicepremier. Ma a spiegare la situazione e l’equivoco è stato il governatore della Puglia, Michele Emiliano, che con un tweet ha difeso il ministro. Ecco cosa è successo.

Quando è iniziata la gaffe

E’ stato pubblicato un video dell’incontro tra il vicepremier Di Maio ed il governatore della Puglia, Michele Emiliano. L’incontro è avvenuto in Puglia, dove Di Maio si è recato e tra le varie cose di cui hanno parlato, il ministro chiede a Emiliano se la regione Puglia stesse facendo qualcosa per Matera. Inevitabile come la notizia sia stata diffusa e contorta. Di Maio si è reso ancora una volta protagonista di una gaffe memorabile?

Il governatore Emiliano in difesa di Di Maiomichele-emiliano

Subito poco dopo, arriva il tweet del governatore pugliese che spiega come quella di Di Maio non sia stata una gaffe, ma bensì era una domanda sensata in quanto la regione Puglia ha stanziato 2,5 milioni di euro per “la valorizzazione delle risorse identitarie del territorio, per la accessibilità delle bellezze nascoste dei territori contigui a Matera 2019 e per il potenziamento dei servizi e della qualità della vita delle popolazioni residenti”. In poche parole, la regione Puglia sta aiutando Matera poiché quest’ultima è stata nominata capitale della cultura del 2019. Quindi, la gaffe di Di Maio non sussiste.


Leggi anche: Bonus ristorazione (Mipaaf) Covid e fondo per la filiera: arriva la proroga al 15/12, ecco le istruzioni con i codici Ateco

 

La reazione di Di MaioLuigi di Maio: ditta di famiglia offre lavoro in nero, sarà vero?

Non è mancata la reazione del vicepremier e ministro del lavoro e dello sviluppo economico, che ha rivolto alcune parole ai giornalisti, coloro che hanno mal interpretato le sue dichiarazioni come gaffe.

“Giornalisti ignoranti o in mala fede, o entrambi, mi accusano di aver sbagliato a chiedere a Emiliano cosa stesse facendo per Matera, lasciando intendere che non sappia in che regione sia. Sono loro che non sanno che la Regione Puglia sta facendo e ricevendo investimenti milionari in vista dell’appuntamento con Matera capitale della Cultura”.

Di seguito, ha continuato elencando poi gli interventi che la Regione ha messo in cantiere in vista del 2019.

leggi anche : Luigi di Maio, la gaffe sull’acqua e l’esilarante reazione del web