Meteo inverno 2020: caldo anomalo in un febbraio che sembra estate

-
12/02/2020

Ondata di caldo anomalo che sta trasformando l’inverno in una vera e propria primavera.

Meteo inverno 2020: caldo anomalo in un febbraio che sembra estate

L’Italia sta facendo i conti con un inverno che di inverno ha soltanto il nome: le temperature miti, infatti ricordano più la primavera o l’inizio estate che la stagione fredda.Sicuramente questo mese di febbraio passerà alla storia come quello dalle temperature record grazie a condizioni meteorologiche che stanno favorendo un caldo davvero anomalo per il periodo.

A portare impennate sui termometri il vento da sud ovest che non ha trovato ostacoli sul suo cammino e alcune zone di Italia, in particolare il litorale della Toscana, hanno toccato anche i 20 gradi questa mattina, ed i Sicilia il termometro è schizzato fino a 25 gradi.

Massime primaverili e minime che, comunque, non si abbassano sotto una certa soglia stanno caratterizzando un inverno anomalo che,però, non dovrebbe essere destinato a durare.

Le temperature già dalla giornata di venerdì dovrebbe scendere a causa di una perturbazione atlantica che potrebbe investire l’Italia.

Mentre l’Europa centro settentrionale è investita dalla bassa pressione con tempeste e anche devastazioni, l’Italia resiste con il bel tempo grazie a correnti subtropicali oceaniche che stanno regalando un apice di caldo fuori stagione. Le regioni in cui si registrano le maggiori punte di caldo, ad eccezione della Sicilia che, come abbiamo detto ha sfiorato i 25 gradi,  sono l’Abruzzo e la Puglia dove si potrebbero registrare valori compresi tra i 20 e 23 gradi.

A metà settimana, però, queste anomalie termiche subiranno una ridimensionata anche se il bel tempo durerà per tuta la settimana. A partire da metà settimana, quindi, le temperature subiranno un lieve calo anche se si manterranno giornate miti per il periodo.

Nelle previsioni meteo a lungo termine, in ogni caso, per il mese di febbraio ancora non si intravedono significativi cali termici che possano far pensare ad un ritorno dell’inverno se si eccentua un lieve calo nel fine settimana a causa dell’arrivo di aria fresca di provenienza nord atlantica. Il calo termico previsto a partire dalla metà della settimana, in ogni caso, abbasserà le temperature di 3-5 gradi al Nord lasciandole invariate sul resto d’Italia.