Minigonne con immagini del campo nazista Auschwitz, indignazione e protese sui social

-
08/05/2019

Minigonne, cuscini, borse e perfino magliette con immagini del campo nazista di Auschwitz, indignazione e proteste sui social.

Minigonne con immagini del campo nazista Auschwitz, indignazione e protese sui social

Minigonne, cuscini, borse e perfino magliette con immagini del campo nazista di Auschwitz. Tutte riportanti immagini della sofferenza umana, dai forni alle rotaie del binario dove arrivavano i deportati. La vendita è stata effettuata sul web dal sito Redbubble, una società fondata nel 2006 a Melbourne in Australia. Si tratta di una società famosa per le vendite online, che offre molti servizi, compresa la stampa su tela di immagini.

Nazismo: picchiato, sodomizzato e affamato, la storia di un bimbo ebreo a Dachau

Minigonne raffiguranti il campo nazista di Auschwitz

I prezzi degli articoli con stampe variano dai tredici ai quaranta euro. Fino a stamattina comparivano sul sito articoli molto discutibili che hanno scatenato il web.

La condanna è arrivata anche dallo stesso Auschwitz Memorial segnalando su Twitter i prodotti con la foto della minigonna. Il post del Museo ha condannato la vendita di questi articoli: “Pensate veramente che vendere tali prodotti come cuscini, minigonne o borsette con le immagini di Auschwitz, teatro di un’enorme tragedia dove più di 1,1 milioni di persone sono state uccise, sia accettabile? Piuttosto è inquietante e irrispettoso”.

La replica della società Redbubble è stata immediata, ha ringraziato per la segnalazione e ha rimosso i prodotti segnalati dal sito.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari