Multa per guida in stato di ebbrezza, niente sanzioni e sospensione della patente, le novità

-
28/01/2019

Subiscono un freno le multe per guida in stato di ebbrezza, niente sanzioni e sospensione della patente, va tutelato anche il diritto del cittadino, le novità.

Multa per guida in stato di ebbrezza, niente sanzioni e sospensione della patente, le novità

Multa per guida in stato di ebrezza, un’importante sentenza della Cassazione ha messo un freno alle multe per  sospensione della patente e sanzioni, se il verbale non riporta che l’etilometro è omologato e tarato.

Verbale nullo per guida in stato di ebrezza

I giudici della Corte di Cassazione, in una recente sentenza hanno dichiarato che il verbale è da ritenersi nullo, in base al regolamento d’esecuzione del Codice della Strada, che prevedere verifiche presso il CSRPAD del Ministero dei Trasporti. Sarà l’ente accertatore che deve provare, già nel verbale, di aver svolto tutti gli adempimenti in quanto fatti costitutivi della pretesa sanzionatoria.

Tutti gli strumenti elettronici o meccanici devono essere sottoposti a omologazione, controlli e verifiche periodiche, anche la pubblica amministrazione deve dimostrare che tali strumenti sono conformi, per poter sanzionare l’automobilista. La conformità e i controlli e le verifiche periodiche devono essere dimostrabili all’atto del verbale.È’ quanto ha disposto la Suprema Corte, con l’ordinanza 1921/19, considerando il verbale nullo, se non riporta che l’etilometro non risulta omologato o sottoposto a taratura periodica. Nulla quindi la sospensione della patente e le eventuali sanzioni.

Multa Autovelox

Sempre la Corte di Cassazione con la sentenza 113/15, nella stessa ottica ha annullato la multa per eccesso di velocità con autovelox, poiché l’amministrazione non aveva prodotto la documentazione di taratura periodica o omologazione. Tali norme sono contenute nel regolamento di esecuzione del Codice della Strada, in riferimento alle multe per stato di ebrezza, impone verifiche agli strumenti con i quali si effettua l’alcoltest dalle quali deriva l’effettiva legittimità dell’accertamento. Oltre a garantire la sicurezza delle strade, bisogna garantire anche i diritti del cittadino, che non può rimanere esposto a un’incontrollabile attività dell’amministrazione.


Leggi anche: Naspi pagamento Inps di gennaio 2021: che giorno arriva la disoccupazione