Multato dall’autovelox perchè andava a 696 km/h: qualcosa non torna

Cosa si prova a ricevere una multa elevata con l’autovelox che segnala di aver superato i limiti di velocità su una strada dove era di 50 Km/h e leggere che si andava ad una velocità supersonica?

E’ successo ad un automobilista belga che ha ricevuto una multa in cui era accusata di correre a velocità stellari. Aperta la missiva che conteneva la lettera della polizia, però, l’automobilista ha sgranato gli occhi: l’accusa era di andare ad una velocità di 696 chilometri orari in un tratto di strada dove il limite era di soli 50 Km/h.

Ovviamente la multa era frutto di un errore come l’automobilista ha subito fatto notare alle forse dell’ordinesottolineando con un filo di voce di possedere un Opel Astra e non un Jet supersonico.

Le forze dell’ordine si sono rese conto di quanto era accaduto: un errore di battitura causato dalla dimenticanza di una virgola. I Km erano 69,6, cmq troppi su quel tratto di strada. L’automobilista, quindi, era comunque oltre il limite consentito dalla legge e si è trovato, in ogni caso, a dover pagare la multa.

Multato dall’autovelox perchè andava a 696 km/h: qualcosa non torna ultima modifica: 2018-05-07T16:58:04+00:00 da Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.