Multe e vacanze, come evitare i Tutor attivi in autostrada da fine luglio

-
28/07/2018

Tutor autostradali di nuovo attivi dopo la sospensione: ecco le 16 Tratte interessate e come evitare di prendere multe salate.

Multe e vacanze, come evitare i Tutor attivi in autostrada da fine luglio

Prima di tutto, per chi ancora non lo sapesse, i tutor sulle autostrade non sono più funzionanti.

Autostrade per l’Italia ha dovuto disattivarli in seguito alla sentenza della Corte d’Appello di Roma.

Tale sentenza incolpa Autostrade per l’Italia di violazione di brevetto. Infatti a vincere la causa è una società toscana, la Craft di Greve in Chianti (Firenze), che rivendicava di esser stata privata del brevetto.

A causa di questa sentenza della Corte di Appello di Roma, il sistema per il controllo della velocità in autostrada è stato disattivato.

Fino a quando saranno spenti i tutor?

Multa autoveloxAutostrade per L’Italia insieme alla Polizia Stradale provvederanno a riattivare il nuovo sistema di tutor entro mercoledì 25 luglio 2018. Il nuovo sistema si chiama SICVe-PM ed è stato accettato con il Decreto del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti. Consiste nel misurare la velocità media del veicolo sul tratto autostradale e verrà applicato per ora solo in 16 tratte.

In particolare le i punti interessati sono quelli di maggior tasso di mortalità pre-tutor come:

A10, A16 Baiano – Avellino, Galleria di Base Direttissima A1 e A14.

Successivamente ci sarà la riattivazione dei tutor per tutte le tratte in cui il sistema della rilevazione della velocità era già presente.

Importanza dei tutor nelle strade

I tutor svolgono un ruolo fondamentale per la sicurezza sulle autostrade. Basta considerare che circa 20 anni fa il numero di deceduti sulla rete autostradale era di 700-750 all’ anno. Nel 2016 invece i morti sono stati 274, un calo notevole. L’abbassamento del tasso di mortalità sulle autostrade è dovuto anche all’istallazione di tali dispositivi per il controllo della velocità.

Autostrade precisa “è competenza della Polizia Stradale”

Autostrade ha voluto precisare che l’attivazione dei tutor è di competenza della polizia stradale , quindi ciò non si conoscono effettivamente quali saranno attivati nei prossimi giorni.


Leggi anche: Pensioni e legge di bilancio 2021, riparte l’indennizzo ai commercianti

Leggi Anche:

Tutor riattivati in 16 tratti autostradali: ecco dove e da quando

Tutor: le Autostrade dovranno rimuoverlo?