Novità Maturità 2020, a fine gennaio importanti informazioni

-
21/01/2020

Imporanti novità ed informazioni arriveranno verso la fine del mese di gennaio sul sito del MIUR, dedicate proprio all’esame di maturità 2020.

Novità Maturità 2020, a fine gennaio importanti informazioni

Anno nuovo, nuovo esame di Maturità che attende chi è al quinto anno della scuola superiore, che sia un liceo, un tecnico o un istituto professionale, l’esame di Maturità sarà uguale per tutti, ad eccezione della seconda prova, quella che si basa sulla materia caratterizzante dell’istituto. Importanti novità si sapranno a fine gennaio 2020: a confermalo è il nuovo ministro dell’Istruzione, Azzolina, la quale ci dice di visitare assiduamente il sito del MIUR proprio nel periodo di fine mese. A detta del ministro Azzolina, sul finire di gennaio saranno pubblicate tutte le materie della seconda prova. Sebbene la notizia possa spaventare, inviatiamo i maturandi di prendere la palla al balzo e di giocare in anticipo.

Esame di Maturtià 2020, importanti novità a fine gennaio

Riprendendo le parole del ministro dell’Istruzione Azzolina, in effetti quello detto non è una bufala, ma è pura verità confermata anche da alcuni recenti avvenimenti.

In effetti, il sito del MIUR che è dedicato appositamente all’esame di stato della Maturità è stato di recente aggiornato e fino a questo momento risultava essere ancora fermo all’anno scolastico 2018/2019.

Questo è il segno che le cose stanno iniziando a cambiare e che importanti novità sono in arrivo.

Sull’apposito sito verranno pubblicate tutte le materie della seconda prova di qualsiasi istituto, ma anche quelle che devono essere svolte dai commissari esterni.

Dopo questa pubblicazione, sarà possibile consultare le prove cercandole nel motore di ricerca del sito stesso.


Leggi anche: Il superbonus casa al 110% potrebbe scendere al 75%: le ipotesi allo studio

Per quanto riguarda la seconda prova, non si sa di preciso se il ministro dell’Istruzione Azzolina voglia far svolgere agli studenti maturandi una prova multidisciplinare, cosa che accadde lo scorso anno.

Ma non sappiamo nemmeno se avverrà l’esatto opposto, e cioè dare una materia unica per indirizzo.

Comunque sia, esitono delle scuole superiori che già conoscono la meteria della seconda prova dato che essa è l’unica a caratterizzare il proprio indirizzo scolastico.

Aspettiamo ulteriori informazioni e novità.

 

Leggi anche:

Maturità 2020: quali sono le novità del prossimo anno?