Nuova truffa online per clienti Vodafone, ecco di cosa si tratta

Sta girando una nuova spaventosa truffa online attraverso Whatsapp, che coinvolge la Vodafone. Dopo le numerose segnalazioni dei clienti al call center per disagi alla linea di rete fissa, i truffatori chiedono copie dei vostri documenti, fate ATTENZIONE! Si tratta di una vera e propria truffa.

Truffa online per gli utenti Vodafone

Lo “Sportello dei Diritti” lancia un appello per tutti gli utenti di non fornire assolutamente nessun tipo di informazione personale oppure copia di alcun documento, si tratta della millesima truffa online.

Leggi anche: Truffa anziani: rapinata da un finto tecnico del gas

Fate massima attenzione al nuovo tentativo di truffa online, viene segnalato dalla Polizia Postale sulla pagina Facebook “Commissariato di Ps-online” un nuovo tentativo di frode progettato dai malintenzionati per impossessarsi dei propri dati personali a scopo di svuotare conti correnti.

La Polizia Postale, pubblica una nota sulla pagina ufficiale Facebook, dove viene specificato di fare attenzione alla nuova truffa online, che questa volta ha colpito gli utenti Vodafone.

Tantissimi utenti Vodafone si sono lamentati per quanto riguarda la linea di rete fissa, in seguito sono stati contattati su WhatsApp, da un falso “reparto Tecnico” il quale garantiva l’intervento immediato per risolvere il problema, ma con banali scuse richiedeva, copia dei documenti.

Avvertenze!

Bisogna sapere che gli operatori telefonici non richiedono mai copie di documenti per poter risolvere un problema alla linea di rete fissa o mobile, e non si fa assistenza tramite la piattaforma WhatsApp.

Leggi anche: Truffa online: “Programma di ricompense per i clienti Vodafone”, fate attenzione

Il nostro consiglio quando si ha il dubbio di una truffa è quello di chiamare immediatamente il personale competente e soprattutto di non fornire nessun tipo di informazione propria perché si potrebbe finire in una vera e propria trappola dei truffatori online.

In questi casi è sempre meglio avvisare la Polizia Postale e come conferma anche Giovanni D’Agata bisogna fare massima attenzione perché in web girano tantissime truffe online e spesso anche se si presta tanta attenzione ci si casca ugualmente.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.