Nutella Biscuits: arriva il business del sacchetto vuoto, sarà ironico?

-
06/12/2019

Fenomeno Nutella Biscuits: dalla limitazione sull’acquisto al business del sacchetto vuoto.

Nutella Biscuits: arriva il business del sacchetto vuoto, sarà ironico?

Arrivati sugli scaffali del supermercato appena un mese fa, i Nutella Biscuits sono esplosi come una vera e propria mania tra gli italiani generando un fatturato, nei primi 30 giorni di vendita, di circa 8 milioni di euro. Nati dopo una ricerca decennale che è costata 120 milioni di euro i golosi frollini di pasta frolla farciti di Nutella stanno creando un vero e proprio caso.

Nutella Biscuits

Soprattutto nelle regioni del Nord Ovest i Nutella Biscuits stanno andando letteralmente a ruba e gli scaffali de supermercati, in alcuni casi,  presi di assalto sono ormai vuoti. I biscottini alla crema alla nocciola, quindi, stanno diventando una rarità in molte regioni. A Napoli, proprio fuori dei supermercati si verificano fenomeni di bagarinaggio con personaggi che si sono organizzati nella vendita della golosità tanto ricercata a prezzo, ovviamente, maggiorato.

In alcuni supermercati, addirittura,  stata posta una limitazione all’acquisto per consentire a tutti i clienti di poter assaggiare la prelibatezza Ferrero. Su cartelli affissi in una Coop di Treviso, infatti, si legge “Nutella Biscuits, acquisto massimo 5 pezzi per consentire l’acquisto a tutti i soci e clienti”. A dimostrazione che il prodotto sta davvero spopolando con il boom di vendite che si sta registrando in queste settimane.


Leggi anche: INAIL, i minimali e i massimali retributivi del 2021 restano invariati

Ma l’ultima novità che fa davvero anche un pò sorridere , viene dagli utenti di Facebook  romani che hanno messo in vendita il sacchetto, vuoto, dei golosissimi biscotti, a 56 euro per consentire a chi non riesce a trovarli in vendita di farsi comunque un selfie.

Ci si augura che la trovata sia soltanto ironica per far capire dove, molto spetto, arriva l’esagerazione di molti.