Ora legale: il cambio dell’orario ci sarà domenica 29 marzo

-
09/03/2020

Ora legale, tornerà domenica 29 marzo: consigli per adattarsi in fretta.

Ora legale: il cambio dell’orario ci sarà domenica 29 marzo

Il mese di marzo è il mese in cui gli italiani si apprestano a cambiare l’ora, esattamente questo avverrà tra le ore 02:00 e le ore 03:00 di domenica 29 marzo. In un primo momento si parlava di abolizione del cambio tra ora solare e ora legale.

Ora legale: dall’abolizione agli effetti, ecco cosa bisogna sapere

Si avvicina il momento del passaggio tra l’ora solare e l’ora legale, esattamente questo avverrà domenica 29 marzo, in quel giorno dormiremo un’ora in meno, ma avremo delle giornate più lunghe. Lo scorso anno si era parlato di abolire questo passaggio tra ora solare e ora legale, ma non se ne conosce il motivo per il quale l’Italia lo ha rifiutato, confermata dalla comunicazione mandata a Bruxelles per mantenere il tutto come è.

A partire dal 2021 l’Ue ha concesso ai Paesi che ne hanno fatto richiesta, la libertà di scegliere se spostare le lancette oppure no, con il Conte bis da parte dell’Italia non c’è stata alcuna richiesta, ed è per questo che rimarrà per adesso tutto inalterato.

Spostare le lancette in avanti in primavera serve a sfruttare di più le ore di luce estiva, infatti nel 1907 fu usata come soluzione alla crisi energetica europea. In Italia è in vigore dal 1966, era un periodo in cui il fabbisogno energetico era un problema stringente.

Ecco alcuni consigli per come adattarsi in fretta al cambio ora

A causa dell’orologio biologico, il fisico di tutti i soggetti, ha bisogno di alcuni giorni per adattarsi a questo cambiamento e trovandosi molto in difficoltà. I sintomi principali dovuti a questo cambiamento possono essere:


Leggi anche: Pensioni e legge di bilancio 2021, riparte l’indennizzo ai commercianti

  • irritabilità
  • stanchezza
  • perdita di concentrazione
  • meno produttività sul lavoro
  • nausea
  • inappetenza

Sicuramente non bisogna ricorrere ad alcuna assunzione di farmaci, quello che si consiglia è quello di posticipare gradualmente di 15 minuti sia gli orari dei pasti, sia andare a letto la sera. Un altro consiglio è quello di farsi una bella passeggiata all’aria aperta la domenica pomeriggio del cambio orario e cercare di non cedere al sonno.