Ottobre rosa: Frecciarossa promuove la prevenzione in treno

In occasione dell’ottobre rosa, il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane promuove l’iniziativa “Frecciarosa: la prevenzione viaggia in treno”. Scopri le novità della campagna e dove e quando si terranno le visite gratuite.

Ottobre rosa

Ne avevamo parlato verso gli ultimi giorni di settembre nell’articolo sugli screening gratuiti: l’ottobre rosa è un evento che interessa tutta l’Italia e, da giusto qualche giorno, ha finalmente preso piede.

Ottobre rosa: Frecciarossa promuove la prevenzione in treno

Il gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha aderito all’iniziativa, ma non è la prima volta! Per il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, è stata confermata l’ottava edizione portata avanti dalle Ferrovie dello Stato. Per l’ottavo anno di seguito Frecciarossa, insieme all’Associazione Incontra Donna Onlus, con il patrocinio del Ministero della Salute, promuove l’iniziativa “Frecciarosa: la prevenzione viaggia in treno”.

Le ultime sette edizioni dell’evento hanno registrato un importante successo. Si parla di più di 1.500 consulenze effettuate a bordo treno e in stazione, circa 3mila visite senologiche gratuite e 600mila Vademecum della Salute distribuiti. In totale, l’iniziativa ha coinvolto oltre 8 milioni di viaggiatori Trenitalia.

“Anche un viaggio in treno può essere una buona occasione per riflettere sulla nostra salute. In quest’ottica abbiamo voluto realizzare con l’Associazione IncontraDonna Onlus e FS Italiane il Vademecum della Salute, che sarà distribuito ai passeggeri dei convogli Trenitalia per promuovere la cultura dell’adozione di corretti stili di vita e dell’adesione ai programmi di screening quali strumenti principali di prevenzione“, ha evidenziato Giulia Grillo, attuale Ministro della Salute.

Presentazione dell’evento

Ottobre rosa: Frecciarossa promuove la prevenzione in treno

L’iniziativa Frecciarosa 2018 è stata presentata a Roma il primo giorno del mese da Armando Bartolazzi (Sottosegretario del Ministero della Salute), Adriana Bonifacino (Presidente di IncontraDonna Onlus), Sabrina De Filippis (Divisione passeggeri long haul di Trenitalia), Enrica Giorgetti (Direttore Generale di Farmindustria) e Fabrizio Nicolis (Presidente della Fondazione Associazione Italiana di Oncologia Medica).

I testimonial sono Cesare Bocci e Carolyn Smith. Entrambe le celebrità hanno avuto un’esperienza diretta con delle malattie come il cancro. La moglie di Bocci è stata, infatti, colpita da un ictus post-parto dopo la nascita della loro figlia. La ballerina Carolyn Smith, invece, combatte contro un tumore al seno ormai da 3 anni.

Appuntamenti e date da segnare

Attività volte alla prevenzione si svolgeranno anche nelle sale di Trenitalia dedicate ai viaggiatori di Roma Termini, Milano Centrale, Torino Porta Susa, Verona Porta Nuova e Salerno.L’evento durerà dal 2 al 31 ottobre. Tutto si svolgerà a bordo dei treni FrecceInterCity e Regionali, dove medici e volontari di IncontraDonna offriranno gratuitamente visite, consulenze, ecografie e materiale informativo. Lo scopo è quello di combattere il tumore al seno, promuovere corretti stili di vita e sensibilizzare donne e uomini alla cultura della prevenzione.

Questa edizione dedicherà maggiore attenzione alle persone che viaggiano sui treni regionali e al Sud Italia. Per la prima volta, infatti, Frecciarosa arriva in Sardegna sui convogli regionali con visite, ecografie e consulenze, sugli InterCity in Sicilia, sui Frecciargento per la Puglia Frecciabianca per la Calabria.

Vi ricordiamo, ricapitolando, che tramite l’iniziativa, che durerà soltanto per il mese di ottobre, potrete approfittare e godere di servizi come:

  • consulenze con i medici di IncontraDonna;
  • visite gratuite;
  • informazioni generali

Di seguito vi lasciamo il documento da salvare per tenere a mente tutti gli appuntamenti e le rispettive date con gli orariProgramma evento Frecciarossa 2018

Ottobre rosa: Frecciarossa promuove la prevenzione in treno ultima modifica: 2018-10-04T07:20:29+00:00 da Sara Gatto

Sara Gatto

Ciao a tutti! Sono Sara, ho 19 anni e sono una studentessa. Il mondo della comunicazione è ciò che più mi interessa, in particolare il cinema, la musica e l'arte in generale. Spero che i miei articoli vi siano d'aiuto e che, oltre la curiosità, siano capaci di alimentare i vostri interessi.