Pace fiscale: sarà gestita in due tempi, ecco la nuova proposta

È l’ultima ipotesi sulla pace fiscale quella portata avanti dalla Lega Nord e dal Movimento 5 stelle. Secondo la proposta, la pace fiscale sarà gestita in due tempi diversi.

Chi ha già vinto paga di meno

L’ipotesi è partita dalla Lega per porre fine alle liti pendenti. Il provvedimento sarebbe l’ultima chance per mettere per sempre fine alla faccenda pace fiscale.

L’intento è quello di suddividere la pace fiscale in due diversi tempi, che potrebbero concretizzarsi con l’introduzione della prima parte nel decreto fiscale collegato alla manovra e con la seconda parte nella conversione parlamentare.

Sulle liti pendenti si punta a rivedere il meccanismo dell’ultima sanatoria 2017, della quale non sono stati mai diffusi i risultati di adesione e del gettito.  Si intende consentire, a chi ha già vinto in primo o secondo grado, uno sconto più sostanzioso.

Cartelle rottamazione: pagamenti fino a 5 anni

Stesso discorso vale per la rottamazione delle cartelle. Secondo il provvedimento pensato dalla Lega, bisognerà rivedere i limiti imposti dalle ultime due definizioni agevolate. Così la rottamazione-ter dovrebbe consentire un piano di pagamenti più dilazionati nel tempo. Le rate, infatti, potrebbero essere estendibili anche fino a 5 anni.

Inoltre, si punta ad un raccordo tra sanatoria liti pendenti e cartelle. Se il ruolo per il quale il contribuente ha chiesto la sanatoria scaturisce da un contenzioso, si potrà chiudere la lite detraendo quanto già versato per la rottamazione.

Nel caso in cui le forze politiche si accordassero su questa nuova proposta, la seconda fase della pace fiscale sarà quella di potenziare l’attuale meccanismo di ravvedimento. Si passerà così all’autocorrezione del contribuente sulle annualità ancora accertabili (dal 2013 al 2017). In questo modo si potrà pagare il 20% di imposte sul maggior reddito emerso. Il tutto, però, dovrà rientrare nel limite massimo di 500mila euro.

Pace fiscale 2019: Ecco i tre livelli che prevedono agevolazioni e sconti

Sara Gatto

Ciao a tutti! Sono Sara, ho 19 anni e sono una studentessa. Il mondo della comunicazione è ciò che più mi interessa, in particolare il cinema, la musica e l'arte in generale. Spero che i miei articoli vi siano d'aiuto e che, oltre la curiosità, siano capaci di alimentare i vostri interessi.