Perché l’8 dicembre è festa in tutta Italia? Ecco cosa c’è da sapere

-
07/12/2019

Qual è il significato che si aggira attorno alla festa dell’8 dicembre? Perché, poi,si festeggia questa data e non un’altra? Ecco una serie di curiosità da sapere.

Perché l’8 dicembre è festa in tutta Italia? Ecco cosa c’è da sapere

Tutti siamo contenti quando arriva l’8 dicembre perché non si va a scuola, non si va a lavoro, insomma, perché è festa e si sta a casa con le proprie famiglie a riposarsi. Questo giorno anticipa quello che sarà il periodo delle feste natalizie e dà il via agli addobbi da fare in casa, anche se, ultimamente, c’è questa tendenza ad addobbare la casa molto prima del periodo delle feste. Comunque sia, l’8 dicembre dà il via alle danze, ma sappiamo tutti l’origine ed il significato di questa festa? Vediamo cosa non sappiamo.

Perché si festeggia l’8 dicembre? Storia e significato

Iniziamo dal nome. Quello che noi chiamiamo molto banalmente festa dell’8 dicembre in realtà si chiama festa dell’Immacolata Concezione.

Sebbene questo giorno sia una festività più commerciale che altro, in realtà è legata strettamente alla religione cattolica.

E’ vero, lo stato italiano è laico, ma nonostante ciò in Italia è molto sentita come festa e ritenuta molto importante.

Ma cosa si avrà mai da festeggiare in questa data dell’8 dicembre? Sicuramente è una giornata dedicata alla madre di Cristo, Maria, ma a cosa è legato?

In tale giorno, secondo quanto viene riportato nella religione cattolica, si ritiene che sia nata colei che a sua volta darà vita a Cristo Gesù. Insomma, è il compleanno della Vergine Maria.


Leggi anche: Laurea abilitante 2021 senza esame di Stato: come funziona la nuova riforma

Tutti noi sappiamo la storia secondo cui Adamo ed Eva mangiando quella mela, definito il frutto proibito, si siano macchiati del peccato originale, trasmesso poi a tutti i loro discendenti, e cioè noi esseri umani.

Sappiamo anche che per togliersi questo peccato è necessario fare il battesimo, tutti tranne Maria.

La decisione ufficiale da parte della Chiesa

Facciamo un passo in avanti ed arriviamo all’anno 1854, momento decisivo dato che dopo secoli di dibattiti, Papa Pio IX emanò la bolla Ineffabilis Deus che dichiarava “l’Immacolata Concezione” di Maria.

In questo documento storico e religioso si decise che la Vergine Maria nacque pura e senza il peccato originale.

Ma è davvero nata l’8 dicembre? Non si sa molto di questo aspetto storico, come anche è dubbia la data di nascita di Gesù.

Per quanto riguarda l’8 dicembre, la festa ricade sempre in questa giornata perché esso fu il giorno in cui venne emanato questo documento ufficiale.

L’8 dicembre ed il Natale

Come abbiamo già anticipato sopra, l’8 dicembre dà il via alle danza: si addobba la casa, si fa l’albero, si entra in definitiva nel periodo natalizio, si inizia a fare i regali.

In tutta Italia è tradizione addobbare la casa per le feste proprio in quel giorno, tranne che a Milano, città dove le decorazioni vengono anticipate al giorno 7 perché si festeggia Sant’Ambrogio, il santo patrono della città.

 

Leggi anche:

Tutte gli eventi del weekend dell’8 dicembre in giro per l’Italia