Poste Italiane consegna anche nel week end: ecco tutte le novità

-
14/05/2018

Poste Italiane mette in campo un piano di ammodernamento: ecco cosa cambia.

Poste Italiane consegna anche nel week end: ecco tutte le novità

Poste Italiane si rivoluziona con un piano strategico per far fronteggiare l’avvento dell’e-commerce.

Ormai sono sempre di più i consumatori che privilegiano gli acquisti on-line, e hanno l’esigenza di una consegna sempre più veloce. Grandi colossi come Amazon e Ebay cercano di fare il possibile per garantire la merce ai clienti in un arco di tempo sempre più breve. Amazon, tramite il servizio Amazon Prime, garantisce la consegna in 2 – 3 giorni dall’acquisto in cambio di una piccola quota annuale. Da pochi giorni all’interno di questo servizio Amazon sta sperimentando “Consegna Oggi” nella zona di Milano, cioè la consegna della merce nella stessa giornata dell’acquisto.

Poste Italiana: il suo piano di adeguamento

“Deliver 2022” questo è il nome del piano che Poste Italiane ha messo in campo per il suo cambiamento. Lo scopo finale di tale progetto è la consegna di 50 milioni di pacchi fino ad arrivare nel 2022 a 100 milioni. Con questo progetto Poste Italiane usufruirà di ben 30mila portalettere e il modo di consegna sarà completamente stravolto. I postini lavoreranno fino alle 19:45 e anche nei weekend. Il loro lavoro sarà diviso in questo modo: la mattina si occuperanno della consegna della corrispondenza tradizionale mentre nel pomeriggio si occuperanno delle consegne dei pacchi. Questi non dovranno superare i 5 kg. Questo progetto già è stato avviato in via sperimentale nella zona di Genova, 3 centri da Aprile hanno avviato la riforma.


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Poste Italiane: le novità

Poste Italiane sta avviando, in modo capillare, questa riforma in tutti i centri, per fine anno aderiranno circa 900 centri. Un ulteriore novità sarà il rinnovamento dei mezzi di trasporto dei portalettere, spariranno i mezzi a due ruote a favore di automobili e tricicli, questo oltre ad una maggiore sicurezza del personale, c’è  la necessità di trasportare più pacchi e più grandi. Con questo nuovo piano sicuramente di cambierà il lavoro del portalettere che ormai stava andando in declino con la consegna della corrispondenza tradizionale ed ora invece ha una grande opportunità di sviluppo. Poste Italiane con Deliver 2022 riuscirà a mettersi in gioco e affrontare le esigenze di consegne sempre più veloci da parte di Amazon Prime ed altri siti simili.

Leggi anche: Poste Italiane inizia l’evoluzione delle consegne: il postino bussa anche di pomeriggio