Previsioni meteo fine maggio: la primavera più fredda degli ultimi 30 anni

-
20/05/2019

Fine maggio all’insegna ancora del brutto tempo anche se con un paio di giorni di tregua: la primavera iù fredda degli ultimi 30 anni

Previsioni meteo fine maggio: la primavera più fredda degli ultimi 30 anni

Neanche questa settimana è previsto un miglioramento delle condizioni meteo: continua l’instabilità del tempo fino al prossimo fine settimana quando potrebbe arrivare l’ennesimo vortice ciclonico freddo.

Previsti nuovi temporali per mercoledì, con una pausa molto breve tra giovedì e venerdì che lascerà di nuovo il posto ad un peggioramento per il fine settimana. Sabato e domenica caratterizzati ancora da piogge e precipitazioni anche se c’è ancora margine di incertezza mancando ancora un pò di giorni al fine settimana. Anche se l’ipotesi del brutto tempo il prossimo fine settimana è da confermare sembra essere molto probabile.

Le precipitazioni molto intense degli ultimi giorni hanno provocato diversi allerta facendo innalzare il livello del fiume PO di oltre 1 metro. Il maltempo, però, no ha gonfiato solo il Po ma anche i grandi laghi, come quello di Como che ha raggiunto un riempimento del 57%, il lago Maggiore dell’88% e quello di Garda che tocca il 94%.

La Coldiretti segnala che la nostra pazza primavera con un mese di maggio all’insegna della pioggia risulta essere tra le più fredde degli ultimi 30 anni.

Per sapere cosa ci aspetta a giugno leggi: Previsioni meteo giugno: rischio freddo polare all’inizio del mese, quando arriva l’estate?