Prezzo benzina in calo, a quanto ammontano le tariffe in questi giorni?

-
18/12/2018

Prezzo benzina in calo, a quanto ammontano le tariffe in questi giorni?

In seguito alla riduzione delle quotazioni dei prodotti petroliferi nel Mediterraneo, il prezzo della benzina risulta inferiore in questi ultimi giorni.

Prezzo benzina in calo

Da qualche settimana il prezzo della benzina tende a calare sempre più. Il motivo sta nella riduzione delle quotazioni dei prodotti petroliferi nel Mediterraneo: il Brent ha toccato i 61 dollari al barile. Molti esperti del settore petrolifero sono meravigliati da queste cifre, il cui calo, rispetto ad ottobre scorso, è arrivato al 30%. Soltanto qualche mese fa, infatti, si parlava di 86 dollari al barile.

Eppure, questi dati, contrariamente a quanto si possa pensare, non sono per niente positivi. Difatti, non fanno altro che evidenziare un crescente rallentamento dell’economia con il serio rischio di incombere in un’inflazione. Ciò che più preoccupa è che, proprio in questo ultimo periodo, tali cifre sono entrate a far parte della normalità di tutti i giorni.

Prezzi attualiPrezzo benzina in calo, a quanto ammontano le tariffe in questi giorni?

Il risultato di tutto ciò è un prezzo medio di 1,541 euro al litro se ci si serve da soli e di 1,679 se siamo serviti dai benzinai. Nel caso del diesel, invece, il prezzo al self-service è di 1,473 euro al litro, mentre se siamo serviti è di 1,610 euro al litro.

In particolare, il distibutore più “caro”, al momento, per quanto rigurda il self-service è Api-IP, con un prezzo di 1,572 euro al litro. L’Agip, invece, per ora sembrerebbe la più economica, con un prezzo di 1,524 euro al litro. Per quanto riguarda i distributori no logo, diversamente dal solito, non sono la migliore scelta per il risparmio: 1,534 euro al litro è il prezzo medio.


Leggi anche: Esame avvocato 2021: Ministero della Giustizia verso la doppia prova orale

Parlando, invece, della cifra a cui si va incontro da serviti, anche in questo caso la più cara è l’Api-IP, con un prezzo di 1,782 euro al litro. La più economica è, invece, la Tamoil, con un prezzo di 1,662 euro al litro. Poi, però, ci sono le pompe no logo, che stavolta battono tutte con un prezzo di 1,584 euro al litro.

Gpl, diesel e metano

I prezzi precedentemente elencati riguardavano la benzina, ma per quanto riguarda gpl, diesel e metano la situazione differisce?

Il diesel costa 1,703 euro al litro con Api-IP, 1,615 con Tamoil e 1,511 con i distributori indipendenti. Il prezzo del gpl, invece, si aggira attorno ai 0,691 euro con Esso e i 0,656 con Tamoil e le pompe no logo.

Infine, il prezzo al chilo del metano è di 1,025 con Tamoil, scende a 0,993 euro con Total Erg fino ad arrivare, con i distributori no logo, a 0,982 euro al kg.