Prodotti erboristici venduti come rimedi per la cura dei tumori, sequestrati in Italia 600 confezioni

Prodotti erboristici venduti come farmaci per la cura dei tumori, sequestrate in Italia più di 600 confezioni di cui 200 confezioni di farmaci omeopatici e oltre 400 confezioni di preparazioni a base di piante officinali.

Scoperta la vendita di prodotti erboristici come cura per i tumori. Sono state sequestrate 600 confezioni di cui 200 confezioni di farmaci omeopatici e oltre 400 confezioni di preparazioni a base di piante officinali, prive di ogni registrazione amministrativa e notifica e inoltre mancante delle note informative per il consumatore.

Prodotti erboristici per la cura dei tumori, bloccata la truffa

L’operazione è stata eseguita dai Carabinieri del Nucleo AIFA, in collaborazione con il NAS di Padova, sempre vigili nell’azione di contrasto del traffico di medicinali e dell’abusivismo nelle professioni sanitarie.

I Carabinieri, hanno denunciato un erborista titolare di un laboratorio della provincia di Verona, la moglie e la figlia per concorso nei reati di esercizio abusivo della professione di farmacista e tentata frode in commercio.

La vendita dei prodotti erboristici avveniva on-line, e venivano presentati come rimedi farmacologici per la cura dei tumori.

Nella fase di indagini presso la sede commerciale i Carabinieri hanno sottoposto sotto sequestro quasi 200 confezioni di farmaci e prodotti omeopatici nonché oltre 400 confezioni di preparazioni a base di piante officinali prive delle necessarie notifiche e registrazioni amministrative e delle indicazioni informative per il consumatore.

Messa sotto sequestro anche la struttura commerciale.

La legge punisce chi vende farmaci senza autorizzazione

Ricordiamo che la legge, punisce la commercializzazione dei farmaci senza autorizzazione, in particolare l’articolo 147 d. lgs. n. 219 del 24.04.2006, chiarisce che chiunque importi farmaci senza autorizzazione rilasciata dall’Agenzia Italiana del Farmaco è punito a norma di legge. Inoltre, la stessa legge, chiarisce che la punibilità si applica ai tutti i farmaci importati nel nostro territorio e destinati al commercio, quindi non all’acquisto per uso personale.

Si consiglia di fare molta attenzione quando si acquistano farmaci online, ricordiamo che in Italia è imposta la ricetta medica. Prima di acquistare rimedi omeopatici accertatevi dei rivenditori che abbiano le dovute autorizzazioni, molte le frodi verso i consumatori e i malati che vedono queste cure come ultima spiaggia.

Leggi anche: Truffa sui farmaci, somministrati in modo pericoloso per la salute, 13 arresti

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”