Reddito di cittadinanza, ingiustizia per chi i soldi li deve guadagnare, il vostro parere conta

-
28/02/2019

Reddito di cittadinanza, ingiustizia per chi i soldi li deve guadagnare, il vostro parere conta, scriveteci e raccontateci la vostra storia.

Reddito di cittadinanza, ingiustizia per chi i soldi li deve guadagnare, il vostro parere conta

Il reddito di cittadinanza è stato approvato nel D.L. n. 4/2019 e il 6 marzo ci sarà la partenza effettiva, infatti, sarà possibile presentare domanda, anche se non mancheranno le difficoltà.

Con il reddito di cittadinanza, si può percepire un importo massimo di 780,00 euro e con l’incremento del 10% in casi specifici, si può arrivare fino a 858 euro. Inoltre, è prevista la compatibilità con la Naspi (indennità di disoccupazione).

Reddito di cittadinanza: sondaggio

Stiamo elaborando un sondaggio per capire quanti lavoratori che guadagnano una cifra simile a quella del reddito di cittadinanza, diciamo non più di 1.000 euro al mese, non considerano giusta questa misura che garantisce un reddito a chi invece non lavora.

Il sondaggio è aperto a tutti i lavoratori che rientrano nei criteri del reddito, ma vogliono continuare a lavorare e a fare ciò che fanno, oppure che magari nei criteri non rientrano nemmeno, ma che comunque trovano ingiusto che ci siano persone che prendano una cifra simile al loro stipendio pur non lavorando.

Esponeteci i vostri dubbi sul reddito di cittadinanza, se vi va raccontateci la vostra storia, noi considereremo ogni mail che arriverà.

Il sondaggio è aperto a tutti, chiunque può esprimere la sua opinione, scriveteci a: [email protected]