Rinnovo passaporto veloce: da 1 giorno a 1 settimana, ecco come

Rinnovare il passaporto ormai può essere velocissimo: ecco come se vi accorgete che è scaduto a ridosso della partenza.

Per ottenere un rinnovo rapido del passaporto la soluzione migliore è quella di recarvi in questura: in questo caso, infatti, è possibile ottenere il documento rinnovato anche in 1 o due giorni se il Comune in cui vivete è abbastanza grande, o al massimo in una settimana.

rinnovo passaportoSe non volete recarvi in questura la richiesta può essere fatta anche presso gli uffici postali, ma in ogni caso serve lo stesso recarvi presso la questura per il rilevamento delle impronte digitali. Il nuovo passaporto, poi, può essere ritirato in questura (Soluzione più veloce) o essere ricevuto per posta presso il proprio domicilio.

Come dicevamo per i rinnovi richiesti in questura i tempi di rilascio variano da 1 o 2 giorni a una settimana in base alla grandezza del Comune, per i rinnovi presentati presso gli uffici postali o gli uffici comunali può volerci anche 1 mese.

Rinnovo passaporto: documenti necessari

  1. Domanda di rinnovo, con un modello da compilare
  2. 2 fotografierecenti, nitide e di alta qualità. La larghezza deve essere pari a 35-40 mm, devono essere inquadrate in primo piano spalle e viso, quest’ultimo deve occupare il 70% della foto;
  3. Copia del versamento sul c/c postale 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro, di importo pari ad € 42,50 con la seguente causale: importo per il rilascio del passaporto elettronico di 32 pagine;
  4. 1 contrassegno telematicoda €73,50 acquistabile presso i tabaccai autorizzati dallo Stato;
  5. Carta di identitào documento di riconoscimento valido.
  6. Vecchio passaporto scaduto, che va consegnato anche in caso le 32 pagine che lo compongono siano esaurite. In caso di smarrimento del vecchio documento, va allegata la denuncia di smarrimento.

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.