Salsiccia stagionata contaminata da salmonella, ritirata dal mercato, lotto e marca

-
22/08/2018

Salsiccia stagionata contaminata da salmonella, ritirata dal mercato dal Ministero della Salute, ecco il lotto e la casa produttrice

Salsiccia stagionata contaminata da salmonella, ritirata dal mercato, lotto e marca

Arriva una nuova allerta del Ministero della salute, per un lotto di salsiccia stagionata “la Casareccia” a marchio TERREMERSE SOC. COOP. Sul comunicato si legge che il ritiro si è reso necessario per possibile contaminazione di Salmonella spp.

Salsiccia stagionata “la Casareccia”: il lotto

La salsiccia stagionata è venduta in forme intera da 600 grammi circa, con il numero di lotto 1-8-165.124 e scadenza 13 ottobre 2018, prodotto dall’azienda TERREMERSE SOC. COOP nello stabilimento di via Fiumazzo 773 a Voltana Di Lugo in provincia di Ravenna (IT 2234 P).

Il Ministero della Salute nel comunicato pubblicato sul sito negli avvisi di sicurezza, raccomanda di non consumare il prodotto interessato e di restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Salmonella, un pericoloso batterio

Il batterio della salmonella è molto pericoloso per la salute umana. Viene diffuso attraverso gli animali da allevamento e quelli da compagnia, andando così a contaminare latte, uova e carni.

I sintomi più comuni della salmonellosi sono: vomito, diarrea, nausea, febbre e doloro addominali dovuti al contatto o all’ingestione con cibo e acqua contaminata.

Carne bovina, suina e ovina potenzialmente pericolosa, venduta in Italia, ecco dove