Sciopero aerei 21 maggio 2019: orari e info della protesta

Sciopero aereo per crisi Alitalia di 24 ore il 21 maggio 2019: motivazioni della protesta.

Indetto uno sciopero di 24 ore nel trasporto aereo da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporti per le difficoltà del settore e la crisi vissuta da Alitalia.

L’incontro tenutosi oggi, proprio sulla crisi Alitalia al Mise, ha portato alla richiesta di una proproga per i termini di presentazione per rilevare l’azienda: manca infatti il quarto socio privato che dovrebbe mettere il 30% del capitale (circa 300 milioni di euro) per completare l’offerta di Fs, Tesoro e Delta, i 3 che al momento compongono la cordata che vuol rilevare la compagnia.

I commissari Alitalia, però, hanno confermato di non aver ricevuto alcuna richiesta di proroga. Di Maio ha affermato al riguardo che “Vi assicuro che su Alitalia non c’è nessuna notizia negativa. In questo momento si stanno analizzando nuove proposte che si sono aggiunte a quelle iniziali, al mio rientro in Italia sarò aggiornato”.

“La notizia dello sciopero proclamato dai lavoratori della nostra compagnia di bandiera dimostra tutta la criticità che la vicenda ha assunto. Occorre fare presto, non può essere perso altro tempo: vanno tutelati gli oltre diecimila posti di lavoro, bene primario del comparto e dell’azienda e priorità assoluta per la Lega”, dichiarano i capigruppo della Lega al Senato ed alla Camera, Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari.

Leggi anche: Calendario scioperi maggio 2019: dalla scuola ai trasporti orari e info

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.