Sciopero scuola 7 e 8 gennaio 2019: lezioni a rischio alla riapertura

Rientro a scuola a rischio a causa dello sciopero proclamato per i giorni 7 e 8 gennaio 2019.

Il 2019 inizia all’insegna delle proteste: scuola, sanità e trasporti pubblici a rischio nei prossimi giorni a causa di scioperi indetti e già in calendario.

Sciopero scuola 7 e 8 gennaio

Alcune mobilitazioni potrebbero paralizzare la ripresa delle lezioni a scuola prevista per il 7 gennaio dopo le vacanze natalizie. Il 7 e l’8 gennaio 2019, infatti, il sindacato Saese ha proclamato uno sciopero con l’intenzione di coinvolgere personale docente e non docente con contratti a tempo indeterminato e non (anche precari e personale italiano in servizio nelle scuole e istituzioni italiane all’estero).

I dirigenti scolastici che stanno organizzando il servizio scolastico per la ripresa delle lezioni, non assicurano  il regolare svolgimento dell’orario scolastico alle famiglie proprio in vista dello sciopero a carattere nazionale proclamato per il giorni 7 e 8 gennaio 2019.

Sul sito governativo si legge ” Si comunica che il SAESE ha proclamato per i giorni 7 e 8 gennaio 2019 “due giornate di sciopero a livello nazionale per tutto il personale docente ed Ata, a tempo indeterminato e determinato, atipico e precario in servizio in Italia e nelle scuole e nelle istituzioni italiane all’estero.”

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.