Scossa di terremoto tra Napoli e Pozzuoli, un’altra notte di paura

È stata registrata un’altra scossa di terremoto nelle vicinanze di Napoli, L’ingv informa che la scossa di magnitudo 1.9 è avvenuta alle ore 1.28 di questa notte a due chilometri di profondità.

La terra trema ancora

La scossa di terremoto, anche se non è stata di forte l’intensità e non ha prodotto danni a cose o persone, la scossa di questa notte ha seminato panico tra la popolazione a Fuorigrotta, Soccavo e nell’area di Agnano, Pianura e Quarto. Tantissime persone sono uscite in strada per paura, sui social spuntano video della scossa, la notizia si è diffusa in pochi istanti nonostante l’orario.

La scossa è stata registrata con epicentro tra Quarto e Pozzuoli, nella zona flegrea, i comuni più vicini all’epicentro che hanno sentito la scossa sono: Quarto, Pozzuoli, Marano di Napoli, Napoli, Calvizzano, Mugnano di Napoli, Qualiano, Bacoli, Villaricca, Giugliano in Campania.

Alcuni consigli in caso di terremoto

La protezione civile informa che in caso di terremoto, dobbiamo prima identificare posti sicuri all’interno e all’esterno dell’abitazione.

Cercare di nascondersi più in fretta possibile sotto mobili robusti.

Posizionarsi contro un muro interno.

Fare attenzione e stare più lontano possibile da dove vetri potrebbero frantumarsi.

Se ci troviamo all’esterno invece dobbiamo stare lontano da edifici, alberi, linee telefoniche ed elettriche, cavalcavia  o autostrade sopraelevate.

Leggi anche: Scossa di terremoto di magnitudo 4.1 in Italia, ecco dove la terra continua a tremare

Leggi anche: Terremoto in Sicilia, l’Etna continua a seminare panico e preoccupazione

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.