Sebastian Vettel lascia la Ferrari e Hamilton la Mercedes?

-
14/04/2020

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton entro fine mese sono chiamati a rivelare le loro intenzioni con Ferrari e Mercedes

Sebastian Vettel lascia la Ferrari e Hamilton la Mercedes?

Sebastian Vettel è sotto pressione alla Ferrari dopo una stagione inferiore rispetto al suo compagno di squadra. Charles Leclerc ha vinto il duello interno nella squadra italiana, ma Vettel afferma che non gli interessa affatto. Nel 2019 Vettel ha chiuso la stagione un posto e quattordici punti dietro il suo compagno di squadra. È stato particolarmente doloroso perché Vettel era il pilota numero uno del team all’inizio dell’anno, ma ha perso rapidamente questo status. Il contratto del tedesco scade alla fine della stagione e al momento un accordo non è stato ancora trovato.

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton entro fine mese sono chiamati a rivelare le loro intenzioni con Ferrari e Mercedes

A Vettel infatti la Ferrari avrebbe proposto un contratto di un solo anno con un ingaggio molto più basso di quello preso fino ad ora nel team del cavallino rampante. Ciò potrebbe spingere il 4 volte campione tedesco a dire addio anche e soprattutto per una questione d’orgoglio visto il diverso trattamento ricevuto dal compagno Charles Leclerc. Nel futuro di Vettel il possibile addio alle corse o il passaggio in McLaren o Renault.

Per quanto riguarda invece Lewis Hamilton, anche il suo destino non sembra essere così sicuro. La Mercedes vorrebbe rinnovare il contratto in scadenza a fine anno del pilota inglese. Il 6 volte campione del mondo vorrebbe però molti più soldi. Dunque un addio al momento non può essere escluso. Le due scuderie hanno dato ai loro due piloti un termine entro il quale decidere il proprio destino. Entrambi entro fine aprile dovranno comunicare cosa hanno intenzione di fare per il 2021.


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Ti potrebbe interessare: Formula 1: Vettel torna alla Red Bull? ecco cosa ne pensa il fondatore del team