Sequestro record di cocaina per un valore di 110.000 sterline, ecco dove

Catturata cocaina per un valore di 110.000 mila sterline

C’è una lotta continua, per l’impedimento del traffico di sostanze stupefacenti, tra cui una delle più pericolose, la cocaina. Lotta alla droga nell’ultimo periodo, ha fatto dei sequestri da record, si tratta di miliardi di sterline, valore del sequestro di sostanze illegali.

Il termine “criminalità organizzata” è stato coniato negli Stati Uniti, per fare riferimento a uno specifico fenomeno criminale sviluppatosi in quel paese fin dagli ultimi decenni del XIX secolo.

Alness, la polizia ha sequestrato cocaina con un valore stimato di 110.000 sterline in una città delle Highlands.

I farmaci sono stati recuperati ad Alness, sabato 2 giugno, nell’ambito di un’operazione in corso.

Dopo un’operazione in corso, è stata fatta una cattura da record di cocaina. Scatta subito l’arresto, un uomo di 26 anni è stato accusato di presunti reati di droga, e dovrà rispondere di fronte a Inverness Sheriff Court lunedì.

L’ispettore investigatore senior investigatore William Nimmo della Polizia criminalità organizzata e unità antiterrorismo della Scozia ha dichiarato: “Si tratta di una significativa ripresa che ha rimosso le droghe nocive dalle nostre comunità locali.

L’investigatore William Nimmo, lancia un appello:

“Continueremo ad agire contro la fornitura di droghe illegali e incoraggeremo chiunque abbia informazioni a contattarci”.

Già in passato, Stati Uniti, Messico e Colombia lanciano un’operazione congiunta per colpire il traffico di droga sin dal suo principio, nelle acque del Pacifico. E puntano a bloccare l’ascesa dei cartelli messicani in Colombia. Ma l’invio di militari Usa alla frontiera rischia di minare l’alleanza.

La normativa sulle dipendenze è ferma ancora a 30 anni fa, al DPR 309/90 (testo unico in materia di disciplina degli stupefacenti). Abbiamo bisogno immediatamente di un Sottosegretario con la delega alle politiche antidroga, sotto la diretta responsabilità della Presidenza del Consiglio. Va convocata quanto prima la Conferenza Nazionale, così come previsto dall’art.1 comma 15 del D.P.R. 309/90.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.