Sondaggi politici elettorali, Piepoli: giù Lega e M5S, riconquista Forza Italia, come si voterà?

-
11/05/2018

Ultimi sondaggi politici elettorali, ecco le intenzioni di voto.

Sondaggi politici elettorali, Piepoli: giù Lega e M5S, riconquista Forza Italia, come si voterà?

Aspettando che il governo si concretizzi non ci resta che parla dei sondaggi politici elettorali tra Lega – M5S che investono la situazione politica italiana. Il tutto valutando un largo margine tra possibilità e incertezze, nonostante la manovra di spiego del Cavaliere, che oltre ogni pronostico si è posizionato su un fianco. Valutare i sondaggi politici è necessario per interpretare le probabili mosse e gli eventi che ruotano in sede ai partiti.  

I sondaggi mostrano un quadro politico in continua evoluzione, se da un lato fino a poco tempo fa SWG concedeva alla Lega un bel 24,4%, mentre il M5S sembrava quasi arenare. Oggi, quel che emerge dall’Istituto Piepoli e una situazione al quanto diversa, valutandola si può capire come si muovono le acque.

Sondaggi politici elettorali: Lega – M5S, governo si o no 

Dai sondaggi di Piepoli emerge in chiaro che se in questo preciso istante il Paese fosse chiamato alle urne, il Movimento 5 Stelle potrebbe portare a casa un 32% di consensi, si tratta di circa meno tre decimi rispetto sia alle ultime elezione del 4 marzo 2018 dove i consensi toccarono il 32,6% e rispetto all’ultimo pronostico di SWG. Neanche la Lega riuscirebbe a toccare un risultato “decente” il sondaggio la parta al 21% dei consensi ben al di sotto di quello stimato al 24,4% da SWG. In contropartita Forza Italia si accaparrerebbe un bel 13% rispetto al 9% sempre a paragone dell’ultimo sondaggio SWG.


Leggi anche: Bonus ristorazione (Mipaaf) Covid e fondo per la filiera: arriva la proroga al 15/12, ecco le istruzioni con i codici Ateco

Buono anche il Centrosinistra che tutto sommato si aggiudicherebbe mezzo punto in più portandosi al 19%. Liberi e Uguali con il 2,5% se oggi si procedesse con il voto riceverebbero una bastonata, uscirebbero fuori dal Parlamento.

Quali preferenze emergono per i leader dal sondaggio Piepoli?

In questa fase di continui tira e molla, tra incertezze e false sicurezze politiche, gli elettori sembrano avere le idee abbastanza chiare, questo è l’ultimo quadro in percentuali che emerge dall’analisi Piepoli, quale:

  • Sergio Mattarellaal 67%;
  • Paolo Gentiloni al 49%;
  • Luigi Di Maioal 38%;
  • Matteo Salvinial 37%;
  • Matteo Renzi al 22%;
  • Silvio Berlusconi al 16%.

La Svolta: Lega E M5S Trattano Per Il Governo, Berlusconi Fa Un Passo In Dietro