Sondaggi poltici elettorali: Lega in pieno trend ribassista, male Italia Viva, ride solo Fratelli d’Italia

-
22/01/2020

Il risultato del voto nelle Elezioni regionali dell’Emilia Romagna del 26 gennaio 2020, potrebbe influire pesantemente sulle sorti del Governo giallorosso

Sondaggi poltici elettorali: Lega in pieno trend ribassista, male Italia Viva, ride solo Fratelli d’Italia

Il risultato del voto nelle Elezioni regionali dell’Emilia Romagna del 26 gennaio 2020, potrebbe influire pesantemente sulle sorti del Governo giallorosso, soprattutto se a trionfare sul candidato di centrosinistra Stefano Bonaccini, sarà Lucia Bergonzoni, candidato leghista appoggiato da tutta la coalizione di centrodestra. Poichè siamo nella fase dove vige il divieto di divulgazione di sondaggi elettorali per questo imminente appuntamento, in questo articolo ci occupiamo delle intenzioni di voto nazionali dell’istituto IXE’ risalenti al 21 gennaio 2020, visto che potrebbe aprirsi lo scenario di Elezioni Politiche.

Sondaggi elettorali Ixè: Lega in netto calo da 2 mesi, il trend peggiore dei primi 5 partiti

La Lega di Salvini resta saldamente il primo partito italiano con un consenso del 28,7%, tuttavia è in costante calo dal 19 novembre e ha perso oltre 3 punti, lo 0,3% rispetto alla scorsa settimana. In modo meno netto e più altalenante, anche il PD registra una flessione che lo attesta al 19,9%, ma solo lo 0,1% rispetto a 7 giorni fa. Quasi stabile il M5S in due mesi e in rialzo di 2 decimi rispetto alla rilevazione del 14/01, si attesta al 16,1%. Fratelli d’Italia con l’11,3% sale di 4 decimi in 7 giorni e dell’1,4% in 2 mesi. Forza Italia al 7,3% cresce di 3 decimi in una settimana, ma è in  lieve calo rispetto a 2 mesi fa.


Leggi anche: Bonus ristorazione (Mipaaf) Covid e fondo per la filiera: arriva la proroga al 15/12, ecco le istruzioni con i codici Ateco

Intenzioni di voto Ixè: Italia Viva delude Renzi

E’ molto probabile che le aspettative del leader fondatore di Italia Viva Matteo Renzi che si è staccato dal PD tempo fa, fossero ben più alte di quanto non gli restituiscano i dati di questo sondaggio elettorale. Il suo partito raccoglie solo il 3,9% dei consensi, in flessione dello 0,3% in 7 giorni e di 7 decimi in 2 mesi. Decisamente peggio le altre due forze politiche nate nel 2019, Azione di Calenda all’1,4% e Cambiamo! di Toti allo 0,6%. Tornando ai partiti politici meno recenti, +Europa vale il 3,4% con un rialzo dello 0,9% in una sola settimana, La Sinistra vale il 3,1% ma perde mezzo punto, guadagna 3 decimi Europa Verde all’1,9%.