Tenta di sgozzare la moglie poi si getta dal balcone

-
30/04/2018

Ciampino, sgozzata dal marito dopo una forte lite.

Tenta di sgozzare la moglie poi si getta dal balcone

Un’altra lite tra i coniugi, finisce in tragedia. Questa volta a Ciampino, Roma.

L’aggressore, un’ uomo di 42 anni, si lancia dal terzo piano, probabilmente preso dal panico, dopo aver cercato di ammazzare sua moglie.

Alessandro Tolla lavorava nel campo assicurativo, invece, la moglie Maria Giuliano, 37 anni era avvocato. La coppia era sposata da circa 4 anni e non aveva figli.

Ecco le cause del orribile gesto.

Sembrerebbe che un furiosa lite, tra i coniugi, porta l’uomo a tentare di ammazzare la moglie, con diverse coltellate, di cui un taglio profondo alla gola, poi si butta dalla finestra. Quando sono arrivati i soccorsi, per l’uomo non c’era nulla da fare, era già morto. Mentre la donna, in gravi condizioni, è stata portata di urgenza al policlinico Tor Vergata, Roma.

I vicini sentono urla continue, e chiamano i carabinieri.

Sono stati i vicini a dare l’allarme, spaventati dalle urla continue proveniente dall’abitazione dei due coniugi. Prima dei arrivi soccorritori, proprio una vicina di casa, cerca di soccorrere Maria Giuliano.

Ancora in corso indagini approfondite, finora non si conoscono le cause del gesto folle.

Arrivati all’abitazione la polizia scientifica ha sequestrato il pc e alcune lettere, trovate dentro casa, per poter identificare la causa reale del gesto folle di Alessandro Tolla. Secondo le prime ricostruzioni è stata una forte lite che ha portato l’uomo a sgozzare la donna. Saranno ascoltati i vicini e chiamati a testimoniare. Ancora una volta violenza sulle donne, non si riesce a trovare un fine.


Leggi anche: Pensioni e legge di bilancio 2021, riparte l’indennizzo ai commercianti

La vittima, adesso in gravissime condizioni è stata sottoposta d’urgenza ad un intervento chirurgico. Sembrerebbe che Maria Giuliano, ha cercato di lottare con tutte le sue forze contro la furia del marito.

Si dovrebbero prendere misure di sicurezza contro i mariti, compagni, fidanzati che provano solo una volta ad alzare una mano contro una donna.

Stop alla violenza sulle donne.