Terni: neonato trovato morto dentro una busta della spesa, la madre confessa

-
04/08/2018

neonato morto a Terni, la madre confessa

Terni: neonato trovato morto dentro una busta della spesa, la madre confessa

La crudeltà di alcune mamme nei confronti dei propri figli, non ha limite. È stato trovato nel parcheggio di un supermercato a Terni un bambino, proprio dentro una busta della spesa. Il neonato ancora attaccato al cordone ombelicale ed era evidente che era stato partorito in giornata.

La prima bambina nata in provetta oggi compie 40 anni: buon compleanno Louise Brown

Ecco come sono andate le cose

In un’aiuola che separa il parcheggio di un supermercato è stato trovato un neonato deceduto. Il piccolo aveva ancora il cordone ombelicale attaccato, era avvolto con uno straccio e messo dentro una busta di plastica.

Arrestata la madre del piccolo abbandonato come se fosse un sacco della spazzatura è una giovane ragazza di 27 anni residente a Terni.

La donna in stato confusionale, non ha negato nulla e ha spiegato agli agenti della polizia che il bambino è stato partorito la mattina ma che non poteva mantenerlo e ha deciso di abbandonarlo. La giovane donna confessa che è già mamma di un’altra bambina di 3 anni e che la seconda gravidanza è stata tenuta segreta da tutta la sua famiglia. La 27 enne dichiara che era una cosa fattibile, considerando la sua costituzione robusta, nessuno si sarebbe accorto di nulla.

Sono stati interrogati sia il compagno della donna sia un altro familiare, ma sembra che non erano affatto a conoscenza di nulla.

Terni: neonato trovato morto dentro una busta della spesa, la madre confessaEcco come è stata rintracciata la crudele madre

Al momento dell’abbandono del piccolo, la madre aveva dimenticato uno scontrino dentro quella busta, quindi rintracciarla non era assolutamente un problema.

Bimbo di 2 anni costretto dalla madre a mangiare il cibo del cane direttamente dalla ciotola

Ancora indagini in corso per stabilire se il neonato è morto subito dopo il parto oppure dopo che la madre lo ha completamente abbandonato dentro una busta della spesa.

Marco Cecconi, l’assessore al Welfare del Comune di Terni ha dichiarato: ‘’ Stando alle prive risultanze la tristissima vicenda sembra essere legata agli ambienti del degrado e della povertà, anche legati alla tossicodipendenza’’


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari