Terremoto centro Italia: magnitudo da 3.5 a 2.8, la terra trema

-
27/08/2019

La terra trema a causa di scosse di terremoto di magnitudo 3.5, e 2.8 tra Norcia e Rieti, vediamo cosa sta succedendo.

Terremoto centro Italia: magnitudo da 3.5 a 2.8, la terra trema

Nell’ultima ora il centro Italia trema a causa di diverse scosse di terremoto in provincia di Rieti a Norcia. La terra continua, quindi, a tremare in Italia con grande spavento di tutta la popolazione. Le scosse di terremoto avvenute in provincia di Perugia sono state avvertite fino a Roma.

Terremoto centro Italia

Alle 15,18 di oggi la terra ha tremato a Cittareale in provincia di Rieti con epicentro a circa 3 Km dal centro abitato a circa 12 Km di profondità e magnitudo 3.5. Un’altra scossa, sempre nello stesso luogo era stata avvertita alle ore 13,18 ma di minore intensità (magnitudo 2.4).

La scossa di terremoto in provincia di Rieti, di magnitudo abbastanza importante, ha interessato oltre che Cittareale, anche Accumoli e Cascia. Da quel che riferiscono i cittadini, scappati in strada, il terremoto è stata anticipato da un boato che si è udito distintamente nelle zone vicino all’epicentro. La scossa è stata avvertita ache ad Amatrice, Teramo e nella capitale.

Arriva la replica, quasi immediata, alle 15:55, con la terra che trema a Norcia, in provincia di Perugia, con epicentro a 5 Km dalla città e  a 11 Km di profondità e magnitudo di 2.8. Un’altra scossa è stata avvertita alle 16:13 sempre nello stesso luogo (a 2 Km da Norcia), anche se di magnitudo 2.2.

Già questa mattina, sempre in centro Italia, era stato avvertito, poco dopo le 6, un terremoto di magnitudo 2.4 che aveva interessato Lucca, Massa Carrara e Pisa con epicentro ad una profondità di 10Km nella Costa Toscana settentrionale.