Ticket sanitari non pagati, ecco cosa si rischia

-
03/11/2018

Ticket sanitari non pagati, ecco cosa succede adesso

Ticket sanitari non pagati, ecco cosa si rischia

In arrivo brutte notizie, per tutti coloro che non hanno pagato i ticket sanitari, adesso la Regione prende seri provvedimenti.

Chi non ha pagato il ticket, cosa rischia?

Giulio Gallera, assessore al Walfare della regione Lombardia, dichiara: ‘’Una decisione per rispondere alle esigenze delle fasce più deboli della popolazione: i cittadini lombardi destinatari di cartelle per ticket non pagati dovranno pagare la somma non versata ma non le sanzioni’’.

Finalmente arriva un po’ di ottimismo per tanti cittadini lombardi, e tra queste persone, ci sono tanti cittadini bergamaschi, che si sono ritrovati delle spiacevoli sorprese. In poche parole si tratta di ticket sanitari non pagati su visite ed esami medici a partire dal 2011, questi spiacevoli regali sono anche gonfi di multe e anche oneri di spedizione.

Ticket sanitario non pagatoLa faccenda è davvero preoccupante, perché la maggior parte delle persone che hanno ricevuto queste spiacevoli sorprese sono pensionati, anziano, disoccupato, con un reddito mensile molto basso, quindi pagare queste cartelle risulterebbe praticamente quasi impossibile.

La situazione diventa davvero allarmante perché tutte queste persone che hanno usufruito delle prestazioni mediche, avevano dichiarato di avere il santo diritto all’esenzione per reddito, presentando un’autocertificazione.

Inoltre, Giulio Gallera afferma: ‘’La Regione non può non esigere i ticket non pagati: finirebbe nel mirino della Corte dei Conti, per danno erariale. Abbiamo scelto la strada già attivata per tre mesi nel 2018. La legge ci consente di utilizzare il ravvedimento operoso: si paga solo l’ammontare del ticket non versato ma non le sanzioni. In incontri con sindacati e tecnici stiamo vagliando le modalità perché per il 2019 la misura sia “strutturata”. In più stiamo studiando anche il sistema delle esenzioni, per valutare di poter inserire chi fa lavori saltuari a minimo reddito nella fascia dei disoccupati’’


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Impressionante quello che sta succedendo, ma si parla praticamente di tantissimi ticket che non sono stati pagati, e di conseguenza, tutti quelli che hanno provato a fare i furbi, adesso dovranno pagare.