Tragico epilogo a Pasquetta: bimba di 6 anni morta sul lago di Como

-
03/04/2018

Bimba di 6 anni morta cascando nel vano motore di un’imbarcazione

Tragico epilogo a Pasquetta: bimba di 6 anni morta sul lago di Como

Una bimba di 6 anni è morta il giorno di Pasquetta su un motoscafo guidato dal nonno Erio Matteri, cadendo nel vano motore.

Bimba di 6 anni morta: le indagini

Una circostanza forse fatale, ma bisogna ancora chiarire tante circostanze sull’accaduto. Gli inquirenti stanno indagando su diverse ipotesi, una di queste è che gli sportelli del motore erano stati aperti dal nonno per testare il motore, durante le manovre per portare l’imbarcazione nel cantiere nautico, di cui è proprietaria la famiglia della piccola. I carabinieri stanno indagando su come la bimba sia cascata nel vano motore dove gli ingranaggi in funzione non gli hanno lasciato scampo.

Bimba di 6 anni morta: i fatti

La bimba di 6 anni si trovava sulla barca con il suo nonno, che tante volte l’aveva portato con sé, e anche il giorno di Pasquetta voleva farle fare una gita sul lago di Como. Il nonno è Erio Matteri noto restauratore di imbarcazione storiche come i motoscafi “Riva” e proprietario dell’anonimo cantiere nautico di Lazzeno, egli stava guidando l’imbarcazione per portarla fino al cantiere dove doveva essere revisionata e propria in questa circostanza è avvenuto il tragico epilogo. La bambina è stata subito soccorsa, ma le sue condizioni sono state da subito dichiarate gravi. È stata trasportata con elisoccorso fino all’ospedale di Brescia dove i medici hanno fatto il possibile per tenerla in vita ma le ferite al capo erano troppo profonde e la piccola è deceduta alle ore 14:30.


Leggi anche: Dolci tipici di Natale regione per regione vediamo quali sono