Un asteroide sfiorerà la Terra il 9 settembre: basse le probabilità di impatto

QV89, un asteroide, avrà un incontro ravvicinato con la Terra il 9 settembre 2019: le possibilità di un impatto sono bassissime.

Secondo  gli esperti l’asteroide QV89 sfiorerà la Terra il 9 settembre e le probabilità di un impatto sono, per ora, molto basse. La grandezza dell’oggetto spaziale è quasi come quella di un campo di calcio ed è sotto osservazione, insieme ad altri 870 oggetti nello spazio, dagli esperti  dell’ESA. Si trattadi QV89, un asteroide che gli scienziati ormai osservano dal 2006 perchè diretto verso il nostro Pianeta.

Gli strumenti spaziali lo tengono sotto osservazione poichè la probabilità di impattare con la Terra è diversa dallo zero, se anche le probabilità di uno scontro, quindi, sono basse, ci sono.

L’asteroide che viaggia verso la Terra

Il diametro medio dell’asteroide è di 40 metri e secondo l’Agenzia spaziale europea le probabilità di un impatto sono dello 0,014%. Lo sfioramento con il nostro Pianeta avverrà il 9 settembre 2019 ma quello che chiamiamo sfioramento, se i calcoli degli esperti non sono errati, sarà comunque a qualche milione di chilometri dalla nostra atmosfera.

Abbiamo già avuto 2 incontri ravvicinati con l’asteroide QV89m uno negli anni 50 e uno negli anni 60, negli anni 70 e 80 ci sono stati altri 3 avvicinament, ma quello di quest’anno sembra essere l’avvicinamento più rischioso perchè avverrà a soli 7 milioni di chilometri (per fare un paragone basti pensare che la Luna è a 384mila Km da noi).

Se dovesse, in ogni caso, esserci un impatto, già nel 2018 la Nasa aveva reso pubblica la strategia da mettere in atto contro possibili impatti. Sono piani internazionali che prevedono forte cooperazione tra i Paesi. Dopo l’avvicinamento del settembre 2019, QV89 si avvicinerà di nuovo alla Terra nel 2032.

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.