Vaccini: 470 bambini esclusi dalla scuola d’infanzia, ecco dove e perché

-
25/08/2019

Bambini iscritti alla scuola di infanzia non in regola con le vaccinazioni sono stati esclusi dalla domanda di iscrizione scolastica: ecco dove.

Vaccini: 470 bambini esclusi dalla scuola d’infanzia, ecco dove e perché

L’anno scolastico inizierà a breve e oramai risaputo l’obbligo delle vaccinazioni per i bambini che frequentano la scuola. In Trentino Alto Adige la scuola avrà inizio dal 5 settembre e dai dati forniti, sembra che circa 470 bambini iscritti alle scuole d’infanzia non sono in regola con i vaccini. Ricordiamo che la mancanza di certificazione dei vaccini, può portare alla decadenza della domanda di iscrizione scolastica.  Rispettando questo principio, per ricordare l’importanza di vaccinare i propri figli, sono state recapitate alle famiglie di 470 bambini lettere di decadenza dell’iscrizione.

Vaccini: riammissione della domanda

La riammissione della domanda verrà valutata sono nel caso di vaccinazione e presentazione dei certificati alla scuola. Tale situazione, comunque, comporterà l’inserimento in fondo alla lista di inserimento scolastico.

Per gli studenti con un’età anagrafica compresa dai 6 ai 16 anni, non è prevista l’esclusione della domanda, ma è prevista una sanzione che va da 167 euro fino a 500 euro, nel caso in cui non si è in regola con le vaccinazioni obbligatorie.

Vaccini: Bambini vaccinati con trivalente muoiono 5 volte di più. Lo studio