Vasco Rossi tour 2018: scaletta canzoni concerti, molte restano fuori

Il Tour di Vasco Rossi del 2018 partirà con la data zero del 27 maggio allo stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro anche se la partenza ufficiale è prevista con il concerto del 1 giugno all’Olimpico di Torino.

A poche settimane dall’attesissimo evento molte sono le notizie che trapelano sulla scaletta che Vasco terrà nei suoi concerti ma le anticipazioni sono state rivelate dallo stesso rocker in un’intervista che ha rilasciato a poco meno di un mese dall’inizio del tour a Vanity Fair.

Vasco, ovviamente, non ha rivelato tutte le canzoni ma soltanto qualche dettaglio della scaletta che metterà in scena nel corso del suo tour 2018 che arriva dopo l’evento record di Modena dello scorso luglio che ha visto il Blasco ottenere un primato mondiale: 225mila spettatori ad un concerto.

Anche se Vasco dopo questo concerto non deve dimostrare più nulla vuole continuare a regalare concerti ai suoi fan e nell’intervista rivela che “Dopo Modena Park mi sento libero e tranquillo di poter fare quello che mi pare. Mi voglio divertire e finché la gente, il mio popolo, si diverte io sono pronto a salire sul palco tutti gli anni. Vado fuori e canto le mie canzoni, 24, 30 per volta e, siccome ne ho tante, ne rimangono sempre fuori un sacco che mi piacerebbe suonare. Ogni anno c’è Pasqua, la primavera e, da quest’anno, a giugno, ci sono i concerti di Vasco. Questo è lo spirito, capito?”.

Molte canzoni fuori

Ovvio, sono troppe le canzoni di Vasco per poter accontentare tutti visto che il suo repertorio copre 40 anni di canzoni ognuna con una propria storia, ognuna a suo modo amata dai fan ma proprio il concerto di Modena dello scorso anno è servito a Vasco per ispirarsi con la scaletta di questo tour.

“Abbiamo riarrangiato alcuni pezzi vecchi, degli anni Ottanta. Modena Park è stata un po’ una seduta psicoanalitica, nel senso che mi sono ritrovato a cantare canzoni che ho scritto 35, 40 anni fa e che non facevo più da un sacco di anni. All’inizio ero un po’ spaesato, per dire di Bollicine non ricordavo neanche più il testo. Poi, a un certo punto, mi sono ritrovato nello stesso spirito di quando le avevo scritte, di quando avevo 15 anni…”

Con quale canzone apriranno i concerti?

Vasco stesso annuncia che ad aprire i concerti sarà la storica “Cosa succede in città”, una canzone scritta nel 1985 ma che è ancora attuale visto che come dice il rocker “Pensiamo alla situazione che stiamo vivendo proprio adesso: la confusione, per esempio, ce n’è davvero un bel po’ in giro e anche di cose che non vanno. E, poi, secondo me, si capisce subito che ci parliamo chiaro.”

Vasco Rossi NONSTOPLIVE 2018,le date

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.